STOBAR

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

STOBAR (acronimo di Short Take Off But Arrested Recovery) è un sistema utilizzato per il decollo e l'atterraggio degli aerei dai ponti delle portaerei. Tale sistema combina elementi dei metodi STOVL e CATOBAR. Infatti, il decollo dei velivoli, a differenza delle portaerei americane (CATOBAR) non avviene con l'ausilio di catapulte, ma grazie ad uno sky-jump (cioè un trampolino) a prora, come le portaerei inglesi STOVL classe Invincible, in modo da accorciare lo spazio necessario al decollo degli aerei. La differenza è che sulle STOBAR non vengono impiegati aerei a decollo verticale (VTOL) come gli Harrier, ma a decollo corto (STOL). Nella fase di decollo gli aerei accelerano al massimo facendo uso dei postbruciatori. Per l'atterraggio è invece necessario l'utilizzo di cavi di arresto.

Le uniche portaerei che utilizzano un sistema di questo tipo oggi in servizio sono:

Questa tecnologia sarà implementata anche:

Tra gli aerei imbarcati, alcuni modelli in grado di operare secondo questa modalità sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le Rafale Marine compatible avec les porte-avions dotés de tremplin
  2. ^ Rafale M techniquement opérable en STOBAR : message pour Londres ? Suez inversé ?

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]