SS Teutonic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SS Teutonic
Il Teutonic lascia Liverpool (dipinto di William Lionel Wyllie)
Il Teutonic lascia Liverpool (dipinto di William Lionel Wyllie)
Descrizione generale
Tipo transatlantico
Classe Teutonic
Proprietà White Star Line
Costruttori Harland and Wolff
Cantiere Belfast
Varata 19 gennaio 1889
Completata 25 luglio 1889
Entrata in servizio 7 agosto 1890
Destino finale Demolito a Emden nel 1921
Caratteristiche generali
Stazza lorda 9.984 tsl
Lunghezza 177.7 m
Larghezza 17.6 m
Propulsione Due motori a tripla espansione con due eliche
Velocità 20.5 nodi  (38 km/h)
Passeggeri 1.490

[senza fonte]

voci di navi presenti su Wikipedia

La SS Teutonic, costruita nel 1899 nei cantieri Harland e Wolff a Belfast, fu un transatlantico della White Star Line ed il primo incrociatore ausiliario della storia della marineria. Fu anche detentore per un breve periodo del Nastro Azzurro. Servì da trasporto truppe durante la guerra Anglo-Boera del 1900, venne colpito da uno tsunami nel 1901 durante una notte, perdendo due vedette poste sulla coffa e scampò di poco la collisione con un iceberg nell'ottobre 1918.
Venne infine demolito a Emden nel 1921.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina