Società Spoletina di Imprese Trasporti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da SSIT)

La Società Spoletina di Imprese Trasporti, conosciuta anche come "Spoletina" o con l'acronimo SSIT, è stata una società di trasporti pubblici e a noleggio con sede centrale a Spoleto, che gestiva le reti di trasporto urbano delle città di Foligno e Spoleto. Dal 1º dicembre 2010 è confluita con altre aziende umbre del settore nella neo costituita Umbria Mobilità.

La società, oltre a gestire i trasporti urbani ed extraurbani nel territorio di molti comuni della Valle Umbra e della Valnerina, gestisce, in Umbria, anche le aree di sosta a pagamento dei comuni di Bastia Umbra, Foligno, Montefalco, Spello, Spoleto e Trevi, in altre regioni quelle di Fossano, Ciriè, Negrar, Susa, Rutigliano, Bagno a Ripoli; inoltre gestisce le aree di sosta a pagamento nelle Aziende Ospedaliere delle città di Busto Arsizio e Gallarate. Ha gestito in passato la sosta a pagamento anche nei comuni di Peschiera del Garda, Norcia, Battipaglia, Erba, Cascia, Caravaggio, Casatenovo, Melfi, Portogruaro, Bardolino, Viterbo, Rivoli, Varazze, Minervino Murge e San Pietro Vernotico.

In passato, per il breve periodo dal 1965 al 1968, ha anche gestito la Ferrovia Spoleto-Norcia, poi dismessa.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]