SC 250

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SC 250
La bomba SC 250 in sezione
La bomba SC 250 in sezione
Descrizione
Tipo bomba a caduta libera
Impiego aria-superficie
Utilizzatore principale Germania Luftwaffe
Peso e dimensioni
Peso 250 kg
Lunghezza totale:1638 mm
Stachebomben (Stabo):2210 mm
fusto:1194 mm
Diametro 368 mm
Prestazioni
Spoletta Il tipo L2 a volte era dotato di un puntale di innesco che permetteva all'ordigno di esplodere sopra il livello del suolo.
Esplosivo 135 kg di Amatolo 60/40 (60% nitrato d'ammonio/40% TNT), TNT, TNT assieme a cera, o segatura, o polvere d'alluminio, o naftalene, o nitrato di ammonio
note Colore: Grigio, blu cielo od alluminio, con strisce gialle sulla coda.
Attacchi: Rastrelliere serie 5, 17 e 50, serie 57 per le Stachebomben, o "Stabo"
Installazione: sia orizzontale che verticale.

SC 250 Types 1, 2 and 3; J, L, L2, B And K in warbirdsresourcegroup.org [1]

voci di bombe presenti su Wikipedia

La SC 250 era una bomba a caduta libera progettata per essere impiegata da parte della Luftwaffe nella seconda guerra mondiale. Era la bomba da 250 kg di dotazione standard di molti velivoli che operarono per la Germania nazista ed essendo sprovvista di sistemi di guida o di freno aerodinamico, arrivava sul bersaglio "in caduta libera".

Apparteneva alla famiglia di bombe d'aereo "SC", dal tedesco Sprengbombe Cylindrisch - (bomba detonante cilindrica).

Versioni[modifica | modifica sorgente]

Un Heinkel He 111 E-1 della Legione Condor, riconoscibile dal caratteristico muso a gradino, nell'operazione di rimunizionamento del vano bombe. Gli addetti caricano le SC 250 in posizione verticale con l'ogiva verso l'alto.
  • Tipo 1
    • J: costruzione in un singolo pezzo di acciaio forgiato.
    • L: costruzione lavorato da un singolo tubo di acciaio.
    • L2: costruzione in due parti, la testata in acciaio forgiato e il corpo lavorato da un tubo di acciaio.
  • Tipo 2
    • J: costruzione in due pezzi, entrambi in acciaio forgiato.
  • Tipo 3
    • J: costruzione in tre pezzi, testata in acciaio forgiato, corpo ricavato da un tubo di acciaio e coda in acciaio forgiato.
    • B: costruzione in tre pezzi, testata realizzata in fusione di acciaio, corpo lavorato da un tubo di acciaio e coda in acciaio ribattuto.
    • K: costruzione in tre pezzi, testata realizzata in acciaio indurito, corpo lavorato da un tubo di acciaio e coda realizzata in fusione di acciaio.

Lista di bombe tipo SC[modifica | modifica sorgente]

Nome[2] peso(kg) diametro (mm) lunghezza (mm) lunghezza del corpo bomba (mm) esplosivo (kg)
SC 50 50
(+/- 4)
200 1100 766 25
SC 100 it 100 47–50
SC 250 250
(+/- 12)
368 1640 1173 125
SC 500 500
(+/- 20)
470 2010 1432 260
SC 500 J 500 470 1975 245
SC 1000
"Herrmann"
1027
(+/- 34)
654 2580 1678 530–590
SC 1200 1117 650 2781 1905 631
SC 1800
"Satan"
1832
(+/- 65)
660 3500 2674 1000–1100
SC 2000 2000 660 3500 1200
SC 2500
"Max"
2450 829 3895 1700

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) SC 250 Types 1, 2 and 3; J, L, L2, B And K, warbirdsresourcegroup.org. URL consultato il 31 mag 2009.
  2. ^ (DE) Bomben, lexikon-der-wehrmacht.de. URL consultato il 31 mag 2009.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Army Technical manual TM 9-1985-2/Air Force Technical Order TO 39B-1A-9, GERMAN EXPLOSIVE ORDNANCE (Bombs, Fuzes, Rockets, Land Mines, Grenades & Igniters)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Immagini[modifica | modifica sorgente]