S-LCD

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
S-LCD Corporation Co.
Stato Corea del Sud Corea del Sud
Tipo joint-venture
Fondazione 2004
Fondata da Samsung e Sony
Sede principale Tangjeong
Gruppo Samsung Electronics, Sony Corporation
Persone chiave Won-Kie Chang: Presidente
Settore Elettronica
Prodotti pannelli LCD

La S-LCD Corporation Co., Ltd. (in coreano: 에스 엘시디, in giapponese: エス・エルシーディー) è una joint-venture tra la sudcoreana Samsung Electronics e la giapponese Sony Corporation, che produce pannelli LCD.

Generalità[modifica | modifica sorgente]

L'azienda nasce nel 2004 dall'accordo dei due colossi dell'elettronica Samsung e Sony, che detengono il 50% ciascuno del capitale sociale. La sede si trova a Tangjeong, quartiere industriale della città di Asan nella provincia del Sud Chungcheong, in Corea del Sud.

Costituita da tre grandi capannoni, quella di Tangjeong è la fabbrica di pannelli per televisori a schermo piatto più grande del mondo, sia in termini di superficie complessiva della struttura, che di capacità produttiva[1].

La sua capacità produttiva è di 60.000 pannelli LCD al mese[2] di settima e ottava generazione, che fanno di S-LCD uno dei maggiori fornitori al mondo per aziende terze produttrici di televisori, monitor e notebook.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) "Praxair Starts up New Plant at Samsung Complex in Tangjeong, Korea" - Koreaittimes.com, 16 dicembre 2009
  2. ^ (EN) dal sito Investing.businessweek.com
aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende