Süleyman Demirel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Süleyman Demirel
Suleyman Demirel 1998.jpg

Presidente della Turchia
Durata mandato 16 maggio 1993 –
16 maggio 2000
Primo ministro Tansu Çiller
Necmettin Erbakan
Mesut Yilmaz
Bülent Ecevit
Predecessore Turgut Özal
Successore Ahmet Necdet Sezer

Primo ministro della Turchia
Durata mandato 20 novembre 1991 –
16 maggio 1993
Presidente Turgut Özal
Predecessore Mesut Yilmaz
Successore Erdal İnönü (ad interim)

Durata mandato 12 novembre 1979 –
12 settembre 1980
Presidente Fahri Korutürk
Predecessore Bülent Ecevit
Successore Bülend Ulusu

Durata mandato 21 luglio 1977 –
5 gennaio 1978
Presidente Fahri Korutürk
Predecessore Bülent Ecevit
Successore Bülent Ecevit

Durata mandato 31 marzo 1975 –
21 giugno 1977
Presidente Fahri Korutürk
Predecessore Sadi Irmak
Successore Bülent Ecevit

Durata mandato 21 ottobre 1965 –
16 marzo 1971
Presidente Cemal Gürsel
Cevdet Sunay
Predecessore Suat Hayri Ürgüplü
Successore Nihat Erim

Dati generali
Partito politico Partito della Giustizia (fino al 1980)
Partito Democratico (dal 1983)
Alma mater İstanbul Teknik Üniversitesi
Firma Firma di Süleyman Demirel

Sami Süleyman Gündoğdu Demirel (Isparta, 1º novembre 1924) è un politico turco. È stato più volte Primo Ministro della Turchia e Presidente della Repubblica dal 16 maggio 1993 al 16 maggio 2000.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca (Polonia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca (Polonia)
— 28 ottobre 1993
Cavaliere di Gran Croce del Grand'Ordine del Re Tomislavo (Croazia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce del Grand'Ordine del Re Tomislavo (Croazia)
«Per l'eccezionale contributo allo sviluppo di una fruttuosa cooperazione, dell'amicizia e la fiducia tra la Repubblica croata e la Repubblica di Turchia e la promozione della pace, della democrazia, la stabilità e la cooperazione internazionale.
Il presidente Suleyman Demirel con la sua politica ha fornito un prezioso contributo a stabilire e sviluppare le relazioni amichevoli fra la Repubblica croata e la Repubblica di Turchia con mutuo vantaggio per i due Paesi e i due popoli, nell'interesse della pace, della stabilità e della cooperazione.
In un periodo di storico cambiamento nel mondo, il Presidente della Repubblica di Turchia Süleyman Demirel ha avuto la saggezza di riconoscere allo Stato specificamente un posto, un ruolo ed una responsabilità centrale nelle sfide che la Repubblica di Turchia e la Repubblica croata hanno superato a favore di un nuovo ordine internazionale e della sicurezza e della stabilità in questa parte d'Europa. La perseveranza, i principi e la dedizione del Presidente della Repubblica di Turchia Süleyman Demirel nel raggiungimento di questi obbiettivi sono un contributo indispensabile all'iniziativa di sviluppare una cooperazione paritaria, di sviluppare la democrazia, il rispetto dei diritti umani e della libertà e la pace duratura.»
— Zagabria, 7 luglio 1994[1]
Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana (Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana (Italia)
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 7 ottobre 1996[2]
Collare dell'Ordine della Croce della Terra Mariana (Estonia) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine della Croce della Terra Mariana (Estonia)
— 1997
Collare dell'Ordine della Stella di Romania (Romania) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine della Stella di Romania (Romania)
— 1999
Ordine del Vello d'Oro (Georgia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine del Vello d'Oro (Georgia)
— 1999
Classe speciale della Gran Croce dell'Ordine al Merito di Germania (Germania) - nastrino per uniforme ordinaria Classe speciale della Gran Croce dell'Ordine al Merito di Germania (Germania)
— 6 aprile 2000
Ordine "Manas" di I Classe (Kirghizistan) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine "Manas" di I Classe (Kirghizistan)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (HR) Odluka o dodjeli Ordena kralja Tomislava NJ. E. gospodinu Süleymanu Demirelu predsjedniku Republike Turske, Narodne novine, 7 luglio 1994. URL consultato il 06-11-2010.
  2. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Primo Ministro della Turchia Successore
Suad Hayri Ürgüplü 1965–1971 Nihat Erim I
Sadi Irmak 1975-1977 Bülent Ecevit II
Bülent Ecevit 1977–1978 Bülent Ecevit III
Bülent Ecevit 1979–1980 Bülent Ulusu IV
Mesut Yılmaz 1991–1993 Tansu Çiller V
Predecessore Presidente della Turchia Successore Flag of Turkey.svg
Turgut Özal 1993 - 2000 Ahmet Necdet Sezer


Controllo di autorità VIAF: 67993087 LCCN: n87862829