Ruth Malcomson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ruth Malcomson (a sinistra) con sua madre Augusta nel 1925

Ruth Malcomson (Filadelfia, 16 aprile 1906Filadelfia, 25 maggio 1988) è stata una modella statunitense, eletta Miss America 1924 all'età di diciotto anni[1].

Sostituì Mary Campbell, che partecipava al concorso per ottenere il terzo titolo consecutivo.[2] All'epoca, essendo vecchio soltanto di un paio di anni, il concorso di bellezza, veniva spesso chiamato semplicemente "il concorso di Atlantic City", e la vincitrice veniva chiamata "The Golden Mermaid".[3]

In un articolo pubblicato poco tempo dopo la vittoria, la Malcomson fornì ad un intervistatore le sue dieci regole di bellezza: 1) alzarsi presto la mattina. 2) Mangiare una ricca colazione. 3) Esercizio fisico. 4) Niente alcol. 5) Il fumo è dannoso. 6) Stare all'aria aperta. 7) Mangiare un pranzo leggero. 8) Mangiare una cena soddisfacente. 9) A letto presto. 10) Dormire.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Miss Philadelphia" Designated "Miss America" for 1924, The Free Lance, 9 settembre 1924, p. 2.
  2. ^ Miss America History 1924. URL consultato il 23 dicembre 2006 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2006).
  3. ^ Miss America, The Pittsburgh Press, 9 novembre 1924, p. 5.
  4. ^ N.E.A. Service, "How I Became Miss America" - Ruth Malcomson Gives Ten Rules For Beauty, The Rock Hill Herald, 15 settembre 1924, p. 7.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Miss America Successore
Mary Campbell 1924 Fay Lanphier