Russo (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Russo
Universo Universo Marvel
Nome orig. Russian
Lingua orig. Inglese
Alter ego
  • Ivan Vassilovitch Dragovsky
Autori
Editore Marvel Comics - Marvel Knights
1ª app. 2000
1ª app. in The Punisher vol. 3 n. 8
Editore it. Panini Comics
Sesso Maschio
Abilità
  • forza e resistenza notevolissime
  • incredibile sopportazione del dolore
  • addestramento militare

Dopo la trasformazione in cyborg:

  • capacità fisiche ulteriormente incrementate

Il Russo (Russian) il cui vero nome è Ivan Vassilovitch Dragovsky è un personaggio dei fumetti creato da Garth Ennis (testi) e Steve Dillon (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. La sua apparizione avviene in The Punisher (Vol.3) n. 8 del 2000.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Il Russo è un sicario al soldo di Ma Gnucci. Noto nei paesi dell'ex URSS per la sua forza e la sua crudeltà, viene incaricato di uccidere il Punitore. Dopo un brutale scontro corpo a corpo in casa di Frank Castle, Frank (che inizialmente ha la peggio contro il gigante) riesce ad ustionare il volto del Russo con una pizza caldissima, rallentandolo: in seguito spinge il suo vicino di casa gravemente obeso, Mr. Rotondi, sul volto del Russo, che muore asfissiato. Frank riporta poi la testa del Russo a Ma Gnucci per sfidarla[1].

Ricostruito cibernaticamente dal Generale Kreigkopf, il Russo diventa un cyborg ancora più potente; una delle conseguenze di questa ricostruzione, tuttavia, è la crescita di due mammelle femminili.

Il Punitore e l'Uomo Ragno si scontrano con il gigante russo; dopo un violento scontro, Frank usa Peter come punch ball e i due hanno la meglio. Il Russo salta in aria, alla fine, insieme a tutta l'isola di Grand Nixon.

Caratteristiche del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Il Russo, pur essendo un criminale sanguinario, presenta diversi aspetti comici, come una notevole logorrea e abitudini paradossalmente filoamericane.

Il Russo è un grande fan di Britney Spears e delle scarpe Nike; è inoltre un grande fan dell'Uomo Ragno, dei Fantastici Quattro e degli X-Men, mentre stima Thor considerandolo un grande comunista, in quanto possiede un "grande martello". Il Russo è inoltre un membro fondatore del fan club russo di Devil.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Il Russo è dotato di un enorme forza fisica, addestrato nel combattimento. Ha inoltre una altissima soglia di sopportazione del dolore, tanto che il Punitore, per fargli male davvero, deve ustionargli completamente la faccia,in quanto il suo unico punto debole è il calore.Dopo essere stato trasformato in un cyborg, la forza e la resistenza del Russo sono aumentate a livelli sovrumani.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Il Russo appare in The Punisher del 2005.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio viene interpretato da Kevin Nash in The Punisher del 2004. A differenza del fumetto, il personaggio non è logorroico come nei fumetti e perde le caratteristiche originali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Garth Ennis (testi), Steve Dillon (disegni), Any Wich Way You Can, in The Punisher (Vol.3) nn. 12, Marvel Comics, febbraio 2001
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics