Ruslan Ivanov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ruslan Ivanov
Dati biografici
Nazionalità Moldavia Moldavia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada, mountain bike
Ritirato 2010
Carriera
Squadre di club
1998 Brescialat Brescialat
1999 Liquigas Liquigas
2000 Amica Chips Amica Chips
2001-2004 Alessio Alessio
2005 Domina Vacanze Domina Vacanze
2007 Amore & Vita Amore & Vita
2008 Serr. Diquigiovanni Serr. Diquigiovanni
2009-2010 Betonexpressz 2000
 

Ruslan Ivanov (Chișinău, 18 dicembre 1973) è un ex ciclista su strada ed ex biker moldavo. Conta ventisei vittorie in carriera, tra cui cinque titoli nazionali.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Atleta in grado di difendersi su tutti i terreni, tra i dilettanti si mise in mostra terminando terzo al Giro d'Italia Dilettanti nel 1997. Su di lui si concentrò quindi l'attenzione degli addetti ai lavori e così approdò al professionismo l'anno seguente nella Brescialat, dove conquistò qualche buon piazzamento e vinse i titoli nazionali in linea e a cronometro. Dopo un 1999 senza acuti, nel 2000 nelle file dell'Amica Chips-Tacconi Sport si aggiudicò il Giro di Toscana e nuovamente il titolo nazionale moldavo su strada. Il 2001 segnò il suo passaggio all'Alessio: disputò subito un'ottima annata, aggiudicandosi due tappe e la classifica finale della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali, una tappa al Giro del Trentino e una semitappa al Regio-Tour; prese inoltre parte al Giro d'Italia e riuscì a concluderlo al trentanovesimo posto.

Nella compagine dell'Alessio rimase fino al 2004 e, oltre a rendersi utile per i propri capitani, riuscì a vincere alcune corse, tra cui il Gran Premio di Lugano, altre due tappe alla Settimana Coppi e Bartali, una tappa alla Ruta del Sol in Spagna e una tappa al Brixia Tour. Particolarmente significativa la vittoria nell'ultima frazione della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali del 2003: in una volata di una trentina di corridori riuscì a precedere Marco Pantani in quello che sarà l'ultimo podio in un ordine d'arrivo nella carriera del "Pirata".

Nel 2005 si trasferì alla Domina Vacanze ma conquistò pochi piazzamenti cosicché, a fine stagione, non gli venne rinnovato il contratto. Per la stagione 2006 non riuscì a trovare un nuovo ingaggio in una squadra professionistica e così decise di continuare l'attività a livello amatoriale, cimentandosi soprattutto nella mountain bike dove ottenne buoni riscontri, conquistando qualche vittoria tra cui la Rampi Tour. Nel mese di settembre fece anche il suo rientro nelle gare su strada prendendo parte con la sua nazionale ai Mondiali di Salisburgo: nell'occasione partecipò alla sola gara a cronometro e si classificò al trentacinquesimo posto.

L'Amore & Vita-McDonald's decise di ingaggiarlo per la stagione 2007, che segnò il suo ritorno nel ciclismo professionistico.

Nel 2008 difese i colori della Serramenti PVC Diquigiovanni-Androni Giocattoli di Giovanni Savio. Ad inizio stagione vinse il Tour de Langkawi, in Malesia, e successivamente si mise in luce al Giro d'Italia correndo al servizio del capitano Gilberto Simoni.

Il 2009 lo ha visto accasarsi, a stagione in corso, alla Betonexpressz 2000-Limonta, squadra ungherese con licenza Continental ma di chiara matrice italiana, essendo guidata dal team manager Antonio Iacovozzi e, in ammiraglia, dal direttore sportivo Antonio Salutini. Anche nel 2010 Ivanov è tra le file della Betonexpressz 2000, con la quale corse la sua ultima stagione, per poi diventare a partire dal 2011 manager della squadra, nel frattempo rinominata Ora Hotels-Carrera.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

  • 1996 (dilettante, cinque vittorie)
3ª tappa Giro della Yugoslavia
4ª tappa Giro della Yugoslavia
Classifica generale Giro della Yugoslavia
Classifica generale Cinturón Ciclista Internacional a Mallorca
4ª tappa Giro della Bulgaria
  • 1997 (dilettante, tre vittorie)
Campionati moldavi, Prova in linea
Campionati moldavi, Prova a cronometro
Coppa Collecchio
  • 1998 (Brescialat, tre vittorie)
Campionati moldavi, Prova in linea
Campionati moldavi, Prova a cronometro
Gran Premio Europa (Cronocoppie con Massimo Cigana)
  • 2000 (Alessio, due vittorie)
Giro di Toscana
Campionati moldavi, Prova in linea
  • 2001 (Alessio, cinque vittorie)
2ª tappa Settimana Internazionale di Coppi e Bartali
3ª tappa Settimana Internazionale di Coppi e Bartali
Classifica generale Settimana Internazionale di Coppi e Bartali
2ª tappa Giro del Trentino
2ª tappa, 2ª semitappa Regio-Tour
  • 2002 (Alessio, tre vittorie)
Gran Premio di Lugano
5ª tappa Settimana Internazionale di Coppi e Bartali
4ª tappa Settimana Ciclistica Lombarda
  • 2003 (Alessio, quattro vittorie)
5ª tappa Ruta del Sol
5ª tappa Settimana Internazionale di Coppi e Bartali
3ª tappa Brixia Tour
2ª tappa Giro d'Abruzzo
  • 2008 (Serramenti PVC Diquigiovanni-Androni Giocattoli, una vittoria)
Classifica generale Tour de Langkawi

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1999: 77º
2000: ritirato (13ª tappa)
2001: 39º
2005: 70º
2008: 43º
2002: ritirato (12ª tappa)
1998: 99º
1999: ritirato (16ª tappa)
2001: ritirato (9ª tappa)
2003: ritirato (8ª tappa)
2004: 77º
2005: ritirato (10ª tappa)

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]