Ruota libera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il meccanismo della ruota libera
Il meccanismo della ruota libera a clip

La ruota libera o giunto di sopravanzo è un meccanismo applicato alla maggior parte delle biciclette che permette di disaccoppiare il movimento fra il pignone (o il pacco pignoni quando siano più d'uno) e la ruota posteriore quando non si applica una rotazione pari o superiore a quella della ruota.

Funzione[modifica | modifica sorgente]

Tale apparecchio permette il movimento solidale solamente quando il pignone viene fatto girare nella direzione del moto alla stessa velocità della ruota, mentre in direzione opposta non produce alcun movimento sulla ruota, che continua nel suo movimento per inerzia e non costringe il ciclista a subire il movimento sulle gambe e ad assorbire energia.

Risulta quindi un elemento indispensabile e di fondamentale importanza in quanto la ruota libera permette il movimento all'indietro dei pedali o anche solo di smettere di pedalare senza andare ad interferire sul movimento della bicicletta stessa.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il meccanismo di ruota libera oggigiorno alloggia in un apposito corpetto sul mozzo della ruota posteriore, mentre un tempo era contenuto nel pacco dei pignoni ed era avvitato al mozzo che presentava un filetto.

Principalmente questo dispositivo è caratterizzato da cilindretti inclinati che vengono mantenuti a contatto con un tamburo scalettato, in modo che se il tamburo ruota in una direzione si ha la presa da parte dei cilindretti, mentre nell'altra si ha il cilindro che scorre dando il caratteristico suono.

Non tutte le biciclette montano la ruota libera, in alcune si usa la ruota fissa o scatto fisso (si veda anche bicicletta a scatto fisso), nelle quali pignone (e quindi pedali) e ruota posteriore si muovono sempre in maniera solidale, sia in avanti che indietro.

Altre applicazioni[modifica | modifica sorgente]

Il meccanismo della ruota libera fu utilizzato tra la fine degli anni venti e l'inizio degli anni trenta anche su alcune autovetture, solitamente di fascia alta o di lusso. Tra queste vetture vi furono per esempio le Panhard e le Mathis. La ruota libera viene anche utilizzata in campo elicotteristico e consente di disaccoppiare il rotore dalla trasmissione, permettendo l'autorotazione in caso di arresto del motore. Il concetto di ruota libera è applicato su qualsiasi motore endotermico dalle moto\scooter al camion dotati di avviamento elettrico , questo permette di disaccoppiare il motorino di avviamento una volta avviato il motore (senza ruota libera ci si troverebbe a trascinarlo).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo