Rumun Ndur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rumun Ndur
Dati biografici
Nazionalità Nigeria Nigeria
Canada Canada
Altezza 190 cm
Peso 111 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Tiro Sinistro
Ritirato 2009
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1992-1995 Guelph Storm Guelph Storm 173 21 63 84
Squadre di club0
1995-1998 Buffalo Sabres Buffalo Sabres 11 0 0 0
1995-1998 Rochester Americans Rochester Americans 222 12 40 52
1998-1999 NY Rangers NY Rangers 31 1 3 4
1999-1999 Hartford Wolf Pack Hartford Wolf Pack 9 0 1 1
1999-2000 Atlanta Thrashers Atlanta Thrashers 27 1 0 1
2000 Orlando Solar Bears Orlando Solar Bears 16 0 0 0
2000-2002 Norfolk Admirals Norfolk Admirals 84 6 11 17
2002-2003 Graz 99ers Graz 99ers 31 3 11 14
2003-2004 Col. Cottonmouths Col. Cottonmouths 70 8 9 17
2004-2005 Danbury Trashers Danbury Trashers 46 3 9 12
2005-2006 Kalamazoo Wings Kalamazoo Wings 17 0 1 1
2005-2006 Jesenice Jesenice 14 2 3 5
2006-2008 Coventry Blaze Coventry Blaze 56 10 10 20
2008-2009 Nottingham Panthers Nottingham Panthers 33 2 4 6
2009 Muskegon Lumberjacks Muskegon Lumberjacks 10 0 2 2
NHL Draft
1994 Buffalo Sabres Buffalo Sabres 69a scelta ass.
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 ottobre 2012

Rumun Ndur (Zaria, 7 luglio 1975) è un hockeista su ghiaccio nigeriano naturalizzato canadese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Nigeria, ma cresciuto in Canada (a Sarnia), è stato il primo giocatore nigeriano a calcare il ghiaccio della NHL.[1] È un difensore di stecca sinistra.[2]

Ndur fu selezionato dai Buffalo Sabres nel 1994 come terza scelta (69° assoluto), quando giocava per i Guelph Storm in OHL.[1] Fece il suo esordio in NHL coi Sabres due anni più tardi. In tre anni raccolse solo 11 presenze, per il resto giocò in farm team AHL (Rochester American, con cui vinse la Calder Cup 1995-96, e Hartford Wolf Pack).[2]

Durante la stagione 1998-99 passò ai New York Rangers con cui raccolse 31 presenze. Le sue ultime presenze in NHL risalgono alla stagione successiva, con gli Atlanta Thrashers. Chiuse la sua esperienza nel massimo campionato al mondo con 69 presenze e 5 punti (2 gol e 3 assist).

Nelle due stagioni successive si divise fra IHL (Orlando Solar Bears) e AHL (Norfolk Admirals), prima di passare in Europa. Per la stagione 2002-03 firmò con il Graz 99ers, nel massimo campionato austriaco. Tornò in Nord America dopo una sola stagione. Nel 2003 vestì la maglia dei Columbus Cottonmouths (ECHL), nel 2004 quella dei Danbury Trashers (UHL) e nel 2005 quella dei Kalamazoo Wings (UHL).

Per la stagione 2006-07 si è accasato invece nuovamente in Europa, in Gran Bretagna ai Coventry Blaze con cui è stato eliminato in semifinale dai play-off campionato, ma con cui si è aggiudicato la Challenge Cup. È stato confermato per la stagione successiva.

Nel 2008 è passato, sempre in Gran Bretagna, ai Nottingham Panthers, con cui ha giocato una stagione prima di tornare in Nordamerica, in IHL coi Muskegon Lumberjacks, dai quali è stato licenziato per screzi con l'allenatore già nel mese di novembre, dopo soli dieci incontri.[3]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Rochester: 1995-1996
Jesenice: 2005-2006
Coventry: 2006-2007, 2007-2008
Coventry: 2007-2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Rumun Ndur, legendsofhockey.com. URL consultato il 25-11-2010.
  2. ^ a b (EN) Rumun Ndur, hockeydb. URL consultato il 24-11-2010.
  3. ^ (EN) Defenseman Rumun Ndur waived by Muskegon Lumberjacks, 19-11-2009. URL consultato il 25-11-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]