Ruggero Zanolla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ruggero Zanolla
Ruggero Zanolla.jpg
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1939 - giocatore
1978 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1926-1927 Monfalconese C.N.T. Monfalconese C.N.T.  ? (?)
1929-1932 Monfalconese C.N.T. Monfalconese C.N.T. 23 (13)[1]
1932-1934 Savoia Savoia 38 (15)
1934-1936 Taranto Taranto 55 (1)
1936-1937 Potenza Potenza  ? (?)
1937-1938 Spolettificio Spolettificio 8 (0)
1938-1939 Savoia Savoia 1 (0)
1939-1941 Scafatese Scafatese  ? (?)
1951-1952 Torrese Torrese 1 (0)
Carriera da allenatore
1951-1952 Torrese Torrese
1956-1957 Savoia Savoia[2]
1960-1962 Sorrento Sorrento
1965-1966 Sorrento Sorrento
1972-1973 Savoia Savoia
1977-1978 600px Rosso e Blu bandiera.PNG Moliterno[3]
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ruggero Zanolla (Monfalcone, 1º luglio 1907 – ...) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Era il fratello minore dell'allenatore Umberto Zanolla.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Inizia la carriera nella squadra della sua città natale, nel campionato di Prima Divisione del 1926[4]. In seguito con la stessa società partecipa a tre campionati di Serie B[5][6][7] disputati tra il 1929 ed il 1932.

Passa quindi al Savoia di Torre Annunziata, nuovamente in Prima Divisione, dove in due campionati conta 38 presenze e mette a segno 15 reti[8][9].

Nel 1934 resta nella stessa categoria ma con la maglia del Taranto con cui ottiene la promozione in Serie B[10]. Tra i cadetti in 28 gare segna una rete[11] collezionando in tale categoria 51 presenze condite da 14 reti.

Nel 1936 scende in Serie C nelle file del Potenza, quindi ritorna al Savoia, che nel frattempo è divenuto Spolettificio, e sotto la guida di Luigi De Manes[12], gioca in Prima Divisione ottenendo la promozione in Serie C[13], dove chiuderà la carriera nel 1939 con 47 presenze e 15 reti in maglia biancoscudata. In seguito milita nella Scafatese[14], ed infine disputa un'ultima gara a 44 anni d'età con il Savoia (diventato Torrese), nella stessa stagione in cui ne è anche l'allenatore, precisamente il 21 ottobre 1951[15].

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Partecipa al corso allenatori ottenendo il patentino il 24 gennaio 1940[16]. Guiderà il Savoia per tre volte, nell'arco di vent'anni, ottenendo sempre scarsi risultati, tanto da riceverne sempre un esonero[17][18][19].

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1926-1927 Monfalconese C.N.T. Monfalconese C.N.T. PD  ?  ? ? ?
1929-1930 Monfalconese C.N.T. Monfalconese C.N.T. B 6 3 6[1][20][21] 3[1][20][21]
1930-1931 B 9 6 9[1][22][23] 6[1][22][23]
1931-1932 B 8 4 8[1][24][25][26][27] 4[1][24][25][26][27]
Totale Monfalcone 23+ 13+ 23+[1] 13+[1]
1932-1933 Savoia Savoia PD 13 9 13 9
1933-1934 PD 25 6 25 6
1934-1935 Taranto Taranto PD 27 0 27 0
1935-1936 B 28 1 28 1
Totale Taranto 55 1 55 1
1936-1937 Potenza Potenza C  ?  ?  ?  ?
1937-1938 Spolettificio Spolettificio PD 8 0 8 0
1938-1939 Savoia Savoia C 1 0 1 0
1951-1952 Torrese Torrese Dil 1 0 1 0
Totale Savoia 48 15 48 15
Totale carriera 126+ 29+ 126+ 29+

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Taranto: 1934-1935

Competizioni regionali[modifica | modifica sorgente]

Spolettificio Torre Annunziata: 1937-1938
Scafatese: 1940-1941
  • Coppa Campania: 1
Scafatese: 1940-1941

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i Presenze e reti parziali per mancanza tabellini
  2. ^ Era il 1957 a Torre Annunziata, e il Savoia..., tuttotorre.blogspot.it. URL consultato il 14 settembre 2012.
  3. ^ 80 anni di calcio a Moliterno, basilicata.cc. URL consultato il 27 settembre 2012.
  4. ^ Monfalconese 1926-27, acmonfalcone.it. URL consultato il 17 novembre 2012.
  5. ^ Serie B 1929-1930, xoomer.virgilio.it. URL consultato il 14 settembre 2012.
  6. ^ Serie B 1930-1931, xoomer.virgilio.it. URL consultato il 14 settembre 2012.
  7. ^ Serie B 1931-1932, xoomer.virgilio.it. URL consultato il 14 settembre 2012.
  8. ^ Calvelli, Lucibelli, Schettino, op. cit., p. 100
  9. ^ Calvelli, Lucibelli, Schettino, op. cit., p. 106
  10. ^ Taranto 34-35, xoomer.virgilio.it. URL consultato il 14 settembre 2012.
  11. ^ Taranto 35-36, xoomer.virgilio.it. URL consultato il 14 settembre 2012.
  12. ^ Calvelli, Lucibelli, Schettino, op. cit., p. 129
  13. ^ Calvelli, Lucibelli, Schettino, op. cit., p. 131
  14. ^ I giocatori di calcio autorizzati a cambiare società nella stagione 1941-42, Il Littoriale, 10 settembre 1941, p. 5
  15. ^ Calvelli, Lucibelli, Schettino, op. cit., p. 228
  16. ^ Comunicazioni ufficiali, Il Littoriale, n. 21, 24 gennaio 1940.
  17. ^ Calvelli, Lucibelli, Schettino, op. cit., p. 227
  18. ^ Calvelli, Lucibelli, Schettino, op. cit., p. 270
  19. ^ Calvelli, Lucibelli, Schettino, op. cit., p. 392
  20. ^ a b Tabellini Fiorentina-Monfalcone 1929-1930, atf-firenze.it. URL consultato il 14 settembre 2012.
  21. ^ a b Tabellini Lecce-Monfalconese del 1929-30, xoomer.virgilio.it. URL consultato il 14 settembre 2012.
  22. ^ a b Tabellino Bari-Monfalcone 3-1, Il Littoriale, n. 262, 3 novembre 1930.
  23. ^ a b Tabellini Lecce-Monfalconese del 1930-31, xoomer.virgilio.it. URL consultato il 14 settembre 2012.
  24. ^ a b Tabellino Livorno-Monfalconese 5-0, Il Littoriale, n. 63, 14 marzo 1932.
  25. ^ a b Tabellino Monfalcone-Cagliari 1-1, Il Littoriale, n. 51, 29 febbraio 1932.
  26. ^ a b Tabellino Monfalcone-Padova 3-1, Il Littoriale, n. 129, 28 maggio 1932.
  27. ^ a b Tabellini Lecce-Monfalconese del 1931-32, xoomer.virgilio.it. URL consultato il 14 settembre 2012.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Il Littoriale, quotidiano sportivo consultabile presso l'Emeroteca del CONI
  • Chrystian Calvelli, Giuseppe Lucibelli; Raffaele Schettino, Savoia storia e leggenda dall'Oncino al Giraud, Gragnano, Stampa Democratica '95, dicembre 2000. ISBN non esistente