Rubus arcticus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lampone artico
Mesimarja Rubus arcticus V08 H3986 C.jpg
Fiore e piantina di Rubus arcticus
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Rosidae
Ordine Rosales
Famiglia Rosaceae
Genere Rubus
Specie R. arcticus
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Rosidi
(clade) Eurosidi I
Ordine Rosales
Famiglia Rosaceae
Nomenclatura binomiale
Rubus arcticus
L., 1753
Nomi comuni

Lampone artico

Frutto di Rubus arcticus

Il Lampone artico (Rubus arcticus L., 1753) è una piccola pianta arbustiva appartenente alla famiglia delle Rosacee diffuso nel nord dell'Europa e dell'America.

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

Portamento[modifica | modifica wikitesto]

Probabilmente è il più piccolo dei rovi; raggiunge un'altezza compresa tra i 10 ed i 30 centimetri. I gambi sono sottili e di colore verde o marrone, ramificati e ricoperti da una fine peluria.

Foglie[modifica | modifica wikitesto]

Le foglie sono composte da tre foglioline più piccole. Il picciolo più lungo si presenta peloso. Le foglioline hanno forma rombica od obovata e con margine irregolarmente seghettato, a volte superficialmente inciso.

Fiori[modifica | modifica wikitesto]

I fiori sono piccoli e apicali, con un diametro di circa 15 millimetri, solitari e con petali di colore rosa vivo. I sepali sono 5 o 10 e si flettono all'indietro quando il frutto comincia ad ingrossarsi. Il pedicello si sviluppa alla base della foglia e si presenta ricoperto da una fitta peluria. Gli stami sono eretti e più corti dei petali. I pistilli sono 20 ed inferiori agli stami. La fioritura avviene in estate, tra giugno e luglio.

Frutti[modifica | modifica wikitesto]

Il frutto è una piccola bacca globosa di colore rosso vivo e diametro non maggiore di 1 centimetro. La maturazione dei frutti avviene tra luglio ed agosto.

Radici[modifica | modifica wikitesto]

L'apparato radicale è costituito da un piccolo rizoma strisciante quasi legnoso.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Si può trovare principalmente alle latitudini nordiche in Alaska, Canada[1], Scandinavia e Russia settentrionale ma anche in Gran Bretagna e nei Paesi Bassi.

Presenta una resistenza insolita al freddo e predilige i suoli acidi con alto contenuto di materia organica nei boschi, pendii e calanchi. Vegeta a quote comprese tra 0 e 1.200 metri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Distribuzione della specie in America settentrionale. URL consultato il 10 dicembre 2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Z. Y. Wu, P. H. Raven; D. Y. Hong, Rubus arcticus (HTML) in Flora of China. Vol. 9 (Pittosporaceae through Connaraceae), Beijing, Science Press, 2003, p. 283. URL consultato il 10 dicembre 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Botanica