Rubén Pulido

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rubén Pulido
Rubén Pulido and Javier Paredes 2009.jpg
Pulido (a sinistra) insieme a Javier Paredes nel 2009
Dati biografici
Nome Rubén Martín Pulido
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 189 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Aris Salonicco Aris Salonicco
Carriera
Giovanili
 ?-2000 Real Madrid Real Madrid
Squadre di club1
2000-2001 Conquense Conquense  ? (?)
2002-2003 Sporting Gijon Sporting Gijón 22 (4)
2003-2004 Rayo Vallecano Rayo Vallecano 34 (4)
2004-2007 Getafe Getafe 49 (3)
2007-2008 Almeria Almería 26 (3)
2008-2010 Real Saragozza Real Saragozza 45 (2)
2010-2012 Asteras Tripolis Asteras Tripolis 21 (4)
2013- Aris Salonicco Aris Salonicco 1 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 aprile 2011

Rubén Martín Pulido (Madrid, 2 febbraio 1979) è un calciatore spagnolo, difensore dell'Aris Salonicco.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nato nella capitale della Spagna, Pulido iniziò a giocare a calcio nel settore giovanile del Real Madrid ma la categoria più alta del club in cui riuscì a giocare fu il Real Madrid C.

Nel 2000 lasciò il Real Madrid e si trasferì a Cuenca per giocare nell'Unión Balompédica Conquense, in Segunda División B. Un anno dopo passò allo Sporting Gijón, in Segunda División, con cui giocò 22 partite (21 da titolare) e segnò quattro reti.

Nella stagione successiva tornò a Madrid per giocare nel Rayo Vallecano. La squadra retrocesse in Segunda División B ma Pulido fu ingaggiato dal Getafe, squadra della Primera División.

Restò a Getafe fino al 2007, quando fu ingaggiato dall'Almería, un'altra squadra che giocava nella massima serie. Con gli andalusi disputò 26 incontri e segnò 3 reti ma a fine stagione lasciò il club e passò al Real Saragozza, in Segunda División. Nella prima stagione con gli aragonesi scese in campo 23 volte contribuendo alla promozione in Primera División. Nella stagione successiva giocò 22 partite e segnò 2 gol.

Nel 2010 si trasferì in Grecia per giocare con l'Asteras Tripolis, squadra della Super League greca.

Esordì con la nuova maglia il 25 settembre 2010, in una partita persa 3-0 ad Atene in casa dell'Olympiakos. Segnò il primo gol nella partita successiva, giocata il 2 ottobre a Tripoli contro l'Atromitos (1-1). Concluse la sua prima stagione all'estero con 23 partite e quattro reti segnate.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]