Rubén Gracia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cani
Rubén Gracia.jpg
Dati biografici
Nome Rubén Gracia Calmache
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 180 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Villarreal Villarreal
Carriera
Giovanili
1994-2000 Real Saragozza Real Saragozza
Squadre di club1
2000-2002 Real Saragozza B Real Saragozza B 32 (6)
2000-2001 600px Blu e Bianco4.png Utebo  ? (?)
2002-2006 Real Saragozza Real Saragozza 122 (13)
2006- Villarreal Villarreal 224 (20)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1 dicembre 2011

Rubén Gracia Calmache – detto Cani – (Saragozza, 3 agosto 1981) è un calciatore spagnolo, centrocampista del Villarreal.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto calcisticamente nella squadra della città natale, dopo una breve parentesi in prestito nel Utebo FC fa ritorno al Real Saragozza per accasarsi in seconda squadra. Fece il proprio debutto con la prima squadra nella stagione 2001-02 della Liga giocando trenta minuti contro il Barcellona. Con il Real Saragozza vinse una Coppa del Re e una Supercoppa di Spagna. Il Villarreal si assicura le sue prestazioni nella finestra di mercato estivo del 2006.[1]

Nonostante alcune mancate convocazioni da parte dell'allenatore Manuel Pellegrini la sua avventura nella squadra valenciana procede bene.

Nel 2011 è stato protagonista del controverso episodio del lancio della bottiglietta all'allenatore del Real Madrid José Mourinho, con conseguente espulsione del calciatore spagnolo in un partita terminata 4-2 per la formazione dei blancos.[2]

Il Real Madrid, Valencia C.F., Osasuna e Atletico Madrid sono le squadre a cui Cani ha segnato il maggior numero di gol.[3]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Real Saragozza: 2003-2004
Real Saragozza: 2004

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mercato della Liga: riepilogo squadra per squadra - TUTTO MERCATO WEB
  2. ^ Sport in Rete | Sport Blog - Yahoo! Sport Italia
  3. ^ Cani - Bilancio - transfermarkt.de

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]