Royal Statistical Society

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Royal Statistical Society, affiliata all'Istituto Internazionale di Statistica, importante istituzione per la statistica britannica e mondiale, è stata fondata nel 1834 come Statistical Society of London su proposta di Lambert-Adolphe-Jacques Quételet e nel 1887 diventa Royal Statistical Society.

La società[modifica | modifica sorgente]

Le 32 cariche elettive sono formate da: 1 presidente, 3 segretari onorari, 1 tesoriere onorario e 27 altri membri.

Le sezioni[modifica | modifica sorgente]

La Royal Statistical Society era formata da sei sezioni, cresciute poi a nove

  • Business and Industrial
  • Environmental Statistics
  • General Applications, con due gruppi di studio
    • Government Statistical Service
    • Multivariate
  • Medical
  • Official Statistics
  • Quality Improvement
  • Research, per la teoria statistica, sviluppo e applicazione di metodi statistici
  • Social Statistics, con particolare enfasi alle indagini demoscopiche (survey)
  • Statistical Computing, sviluppo di software e hardware rilevante per la statistica

I gruppi locali[modifica | modifica sorgente]

Vi sono inoltre altri 23 "gruppi locali" semiautonomi che portano il nome del territorio, sia in Gran Bretagna che all'estero.

L'affiliazione[modifica | modifica sorgente]

Per diventare Fellow bisogna essere interessato ai metodi statistici e loro applicazioni utili e etiche, avere almeno 21 anni ed essere stato proposto dal ameno due altri fellow. Anche istituzioni e aziende possono diventare fellow. La prima donna ed entrare nella RSS è stata Florence Nightingale nel 1858.

Attività[modifica | modifica sorgente]

L'attività prevalente della Società sono l'organizzazione di incontri (che si svolgono prevalentemente a Londra), conferenze, il giornale (fondato nel 1838) e la biblioteca (che esiste fin dagli inizi).

Journal of the Royal Statistical Society[modifica | modifica sorgente]

Il giornale "Journal of the Royal Statistical Society" è composto da

  • "Serie A" (Statistics in Society), pubblicata 4 volte l'anno, dal 1838
  • "Serie B" (Statistical Methodology), pubblicata 3 volte l'anno, dal 1934
  • "Applied Statistics" (detta pure "Serie C"), pubblicata 3 volte l'anno, dal 1974
  • "The Statistician" (detta pure "Serie D"), nata nel 1993 da The Incorporated Statistician (fondato nel 1950 dalla Association of Incorporated Statisticians diventata poi Institute of Statisticians)

Nel 2004 il giornale è stato ristrutturato, riunendo le serie A, C e D in un'unica pubblicazione ("Serie A") con maggiore frequenza di pubblicazione, lasciando sostanzialmente in variata la Serie B e creando una nuova rivista destinata a tutti gli statistici.

I premi[modifica | modifica sorgente]

La Royal Statistical Society assegna diversi premi.

Le Guy medals (dal nome di William A. Guy) hanno lo scopo di incoraggiare l'educazione statistica nei suoi aspetti scientifici e promuovere l'applicazione dei numeri per la soluzione di importanti problemi riguardanti tutti gli aspetti della vita. Vi sono tre premi

La Chambers medal (dal nome di Paul Chambers, già presidente della RSS) viene assegnata a "fellow" ogni tre anni, per servizi resi alla RSS. Venne assegnata la prima volta nel 1977.

La Bradford Hill medal (in onore a Austin Bradford Hill, già presidente della RSS), viene assegnata ogni tre anni per contributi allo sviluppo, applicazione o spiegazione in ambito della statistica medica. Venne assegnata la prima volta nel 1994.

La Greenfield industrial medal viene bandita annualmente per contributi all'applicazione effettiva dei metodi statistici in ambito industriale, quali la gestione della qualità totale, gestione del personale e delle risorse, controlla della produzione, dei magazzini e previsioni delle vendite. Venne assegnata la prima volta nel 1991.

La West medal (in memoria di John Howard West, socio morto nel 1998) viene assegnata per contributi nell'ambito della statistica ufficiale o sociale. Venne assegnata la prima volta nel 2003.

La borsa di studio John Howard West, dotata di 1.500 Sterline, viene assegnata ogni due anni a giovani statistici con progetti per lo sviluppo e lo scambio di "best practice" tra la Gran Bretagna e i Paesi in via di sviluppo. Il destinatario non dev'essere socio della RSS, ma il progetto deve essere collegato in modo chiaro con la RSS.

Il Research Price di circa 500 Sterline inglesi viene assegnato ogni due anni a ricercatori all'inizio della loro carriera. La prima volta è stato nel 1992.

La Royal Statistical Society onora fin dal 1965 i non statistici di tutto il mondo che hanno dato notevoli contributi alla scienza statistica assegnando loro il Honorary fellowship.

Il Campion fellowship (in memoria di Harry Campion) ha lo scopo di promuovere un singolo lavoro o progetto che darà un significativo contributo allo sviluppo, utilizzo o esposizione della statistica nell'ambito dell'economia o del benessere della popolazione. Ogni due anni vengono banditi 10 mila Sterline. Nel 2000 venne assegnato per la prima volta.

Importanti soci e presidenti[modifica | modifica sorgente]

Importanti fellow e presidenti sono stati:

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]