Royal Numismatic Society

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Royal Numismatic Society è un'associazione scientifica senza fini di lucro del Regno Unito, con base a Londra, finalizzata a promuovere la ricerca in tutte le branche della numismatica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu fondata nel 1836 come Numismatic Society of London: il primo presidente fu l'astronomo, filantropo John Lee e segretari furono eletti John Yonge Akerman e Isaac Cullimore.

Ricevette il titolo di Royal Numismatic Society per decreto reale del 1904.

Le sue lezioni e le pubblicazioni hanno a che fare con la coniazione classica, medievale e moderna, moneta cartacea, gettoni e medaglie. I soci sono dapprima nominati e poi eletti; dopo l'ammissione possono fregiarsi dell'acronimo "FRNS" (Fellow of the Royal Numismatic Society) posposto al nome proprio.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

La pubblicazione annuale della Royal Numismatic Society è The Numismatic Chronicle. Ogni dieci volumi viene pubblicato un indice decennale una parte dei quali sono pubblicati sul sito ufficiale dell'associazione.

Pubblica anche la serie Coin Hoards con cui viene aggiornato le informazioni sulla nuova scoperta di ripostigli monetari.

Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

numismatica Portale Numismatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di numismatica