Royal Cape Yacht Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guidone del Royal Cape Yacht Club.

Il Royal Cape Yacht Club è uno Yacht Club sudafricano.

Fu fondato nel 1905 con il nome Table Bay Yacht Club, cambiato in Cape Yacht Club nel 1914, dopo la fusione con l'Alfred Rowing Club. Successivamente al patrocinio della corona britannica ottenne il titolo Royal.

La sede del club si trova nel porto di Città del Capo e ospita l'imbarcazione del Team Shosholoza dal 2002.

Eventi sportivi[modifica | modifica wikitesto]

Il Royal Cape Yacht Club ha organizzato diversi eventi e regate a livello internazionale. Oltre che occuparsi di vela e sailing, il club offre un ampio spazio al windsurf ad alla canoa. La nuova organizzazione gestì i mondiali assoluti di windsurf in Sudafrica.

America's Cup[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi America's Cup.

Il Club ha gareggiato per la America's Cup con il Team Shosholoza. Il proprietario del Team è il capitano italiano Salvatore Sarno, originario di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno e la barca è per più della metà guidata da italiani. Shosholoza è il primo team a rappresentare l'Africa: infatti la sua bandiera è quella della Repubblica Sudafricana. È la prima volta che un team africano prende parte alla America's Cup; i suoi risultati finora sono stati più che discreti se si pensa che esso è un team emergente.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

vela Portale Vela: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di vela