Rothéneuf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rothéneuf
frazione
Rothéneuf – Veduta
Localizzazione
Stato Francia Francia
Regione Blason de Bretagne 3d.svg Bretagna
Dipartimento Blason département fr Ille-et-Vilaine.svg Ille-et-Vilaine
Arrondissement Saint-Malo
Cantone Saint-Malo-Nord
Comune Saint-Malo
Territorio
Coordinate 48°40′55″N 1°58′05″W / 48.681944°N 1.968056°W48.681944; -1.968056 (Rothéneuf)Coordinate: 48°40′55″N 1°58′05″W / 48.681944°N 1.968056°W48.681944; -1.968056 (Rothéneuf)
Abitanti
Altre informazioni
Lingue Francese
Cod. postale 35400
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Rothéneuf
La località balneare di Rothéneuf nel 1956

Rothéneuf (pron. /Rote'nøf/) è una località balneare della Côte d'Émeraude, nel nord-est della Bretagna (Francia nord-occidentale), affacciata sul Golfo di Saint-Malo[1] (Manica) e facente parte - dal punto di vista amministrativo - del territorio comunale di Saint-Malo (dipartimento dell'Ille-et-Vilaine).

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Collocazione[modifica | modifica sorgente]

Rothéneuf si trova a circa 6,5 km a nord-ovest dal centro di Saint-Malo.[2]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Porto naturale[modifica | modifica sorgente]

Di fronte a Rothéneuf si apre il suo porto naturale (Havre de Rothéneuf). Conosciuto anche come Havre du Lupin[3], è una baia collegata al mare da un canale largo 300 metri[3].

Rocce scolpite di Rothéneuf[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Rocce scolpite di Rothéneuf.

Una delle principali attrattive di Rothéneuf è rappresentata dalle rocce scolpite (rochers sculptées). Si tratta di un gruppo di figure di vario genere scolpite nella roccia e negli scogli tra il 1870 e il 1895 da un-ex sacerdote, Adolphe Julien Fouéré, conosciuto come l'Abbé Fourré.[1][3][4][5][6]

Rothéneuf: le rocce scolpite
Rothéneuf: particolare delle rocce scolpite

Manoir du Limoëlou[modifica | modifica sorgente]

Altra attrattiva di Rothéneuf è il maniero Limoëlou (Manoir du Limoëlou), costruito tra il XV e il XVI secolo e ampliato nel XIX secolo.[3] Al suo interno si trova una mostra dedicata all'esploratore Jacques Cartier, che visse qui, ed è per questo chiamato anche Manoir Jacques Cartier.[3][7]

Rothéneuf: il maniero Limoëlou

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b cfr. p. es. Patitz, Alex, Guide Marco Polo: Bretagna, trad. italiana di Cinzia Seccamani, Mais Geographischer Verlag, Ostfildern – Istituto Geografico De Agostini, Novara
  2. ^ ViaMichelin.it: Itinerario da Rothéneuf a Saint-Malo
  3. ^ a b c d e A.A.V.V., Bretagna, Dorling Kindersley, London, 2003 - Mondadori, Milano, 2004, p. 83
  4. ^ Bretagne.com: Rothéneuf : L'abbé Fouré à l'oeuvre
  5. ^ cfr. Racconti di viaggi: Le sculture nella roccia di Rothéneuf
  6. ^ Les rochers sculptés de l'Abbé Fouré
  7. ^ Musée Jacques Cartier

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]