Rotax 912

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rotax 912
Rotax912sDynAeroMcr01.jpg
Un Rotax 912S installato su un Dyn'Aero MCR01 'Club sport'
Descrizione
Costruttore Austria Rotax
Canada BRP-Powertrain
Tipo motore a cilindri contrapposti
Numero di cilindri 4
Raffreddamento a liquido
Alimentazione a carburatore
Distribuzione OHV, a 2 valvole per cilindro
Dimensioni
Lunghezza 561 mm
Larghezza 576 mm
Cilindrata 1,211 L
Alesaggio 79,5 mm
Corsa 61 mm
Rap. di compressione 9,0:1
Peso
A vuoto 55 kg (con carburatore)
Prestazioni
Potenza 80 PS (60 kW)
Consumo specifico 5,4 US gal/h
Combustibile benzina da 80 a 87 ottani
Note
Dati riferiti alle versioni Rotax 912 UL tratti da Rotax Aircraft Engines[1]
voci di motori presenti su Wikipedia

Il Rotax 912 è un motore aeronautico a 4 cilindri contrapposti raffreddati a liquido, prodotto dall'azienda austro-canadese BRP-Powertrain, già Rotax, a partire dai tardi anni ottanta e destinato al mercato dell'aviazione generale per equipaggiare velivoli leggeri, ultraleggeri e aeromobili a pilotaggio remoto.

Sviluppato in numerose versioni diede origine al Rotax 914, motore che conserva la stessa architettura, ma introduce la sovralimentazione tramite turbocompressore.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Negli anni ottanta la Rotax decise di sviluppare un motore a quattro tempi da destinare al mercato dell'aviazione generale che occupasse la fascia degli 80-100 CV ed offrisse un'alternativa alla classe dei motori statunitensi come il Continental O-200.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

912 A
certificato FAA per la specifica JAR 22, dotato di albero con flangia per elica a passo fisso PCD da 100 mm, potenza erogata 80 PS (60 kW).
912 F
certificato FAA per la specifica FAR 33, dotato di albero con flangia per elica a passo fisso PCD da 75 mm, 80 mm e 4 in, potenza erogata 80 PS (60 kW).
912 S
certificato FAA per la specifica FAR 33, dotato di albero con flangia per elica a passo variabile PCD da 75 mm, 80 mm e 4 in, potenza erogata 100 PS (76 kW).
912 UL
non certificato FAA, 80 PS (60 kW).
912 ULS
non certificato FAA, 100 PS (76 kW).
912 ULSFR
non certificato FAA, sviluppato su specifica francese, 100 PS (76 kW).

Aeromobili utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Rotax 912 UL DCDI 81HP in Rotax Aircraft Engines, Rotax parts, Rotax service, Rotax repair and Rotax overhaul.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Bill Gunston, World Encyclopedia of Aero Engines: All Major Aircraft Power Plants, from the Wright Brothers to the Present Day, Wellingborough, Patrick Stephens, 1986.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]