Ross 128

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ross 128
Ross 128 in CelestiaRoss 128 in Celestia
Classificazione Nana rossa
Classe spettrale M4,1 V
Tipo di variabile a brillamento
Distanza dal Sole (10,92 ± 0,05) a.l.
Costellazione Vergine
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 11h 47m 44,4s
Declinazione 0° 48′ 16″
Dati fisici
Diametro medio 291 900 km
Raggio medio 0,21 R
Massa
0,156 M
Temperatura
superficiale
2 800 K (media)
Luminosità
2,9 × 10−4  L
Indice di colore (B-V) 1,76
Dati osservativi
Magnitudine app. +11,16
Magnitudine ass. +13,54
Parallasse 298,72 ± 1,35 mas
Moto proprio AR: 605,62 mas/anno
Dec: −1219,23 mas/anno
Velocità radiale −31,3 km/s
Nomenclature alternative
FI Virginis, GCTP 2730, Gliese 447, G 010-050, LHS 315, HIP 57548.

Ross 128, o FI Virginis, è una stella variabile che si trova a circa 11 anni luce dal sole, nell'area est della costellazione della Vergine, poco a sud-est di β Virginis. Con una magnitudine apparente di +11,2 e una assoluta di +13,5 risulta troppo debole per essere osservata ad occhio nudo. La stella fu scoperta nel 1925 da Frank Elmore Ross[1].

È una nana rossa di tipo spettrale M4,1-Vn che possiede circa il 15% della massa solare, il 20% del suo diametro e una luminosità tra i 23 e i 33/100 000 del sole. Ross 128 è in evoluzione[2]: il periodo di variabilità sta decrementando con l'aumento del suo campo magnetico.

Attorno alla stella è stato individuato un disco di polvere. Una ricerca[3] condotta con il telescopio spaziale Hubble non ha dato evidenza dell'esistenza di oggetti di tipo gioviano o di nane brune orbitanti attorno alla stella.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Frank Elmor Ross - New proper-motion stars, (second list) - Astronomical Journal, vol. 36, iss. 856, p. 124-128 (1926) - versione on-line
  2. ^ Andrew Skumanich - Some evidence on the evolution of the flare mechanism in dwarf stars - Astrophysical Journal, Part 1 (ISSN 0004-637X), vol. 309, Oct. 15, 1986, p. 858-863 - versione on-line
  3. ^ Schroeder, Daniel - A Search for Faint Companions to Nearby Stars Using the Wide Field Planetary Camera 2 - The Astronomical Journal, Volume 119, Issue 2, pp. 906-922. - versione on-line

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Le 20 stelle più vicine al sistema solare
α Centauri (Proxima · A · B) · Stella di Barnard · Wolf 359 · Lalande 21185 · Sirio (B) · Luyten 726-8 · Ross 154 · Ross 248 · ε Eridani · Lacaille 9352 · Ross 128 · EZ Aquarii · Procione · 61 Cygni · Gliese 725 · Groombridge 34 · ε Indi · DX Cancri · τ Ceti · Gliese 1061
stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni