Roscoe Hillenkoetter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Infobox militare}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Roscoe Henry Hillenkoetter

Roscoe Henry Hillenkoetter (Saint Louis, 8 maggio 1897New York, 18 giugno 1982) è stato un ammiraglio statunitense. È stato il terzo direttore del post-WWII U.S. Central Intelligence Group (CIG) e il primo della CIA creato mediante il National Security Act del 1947. Fu anche direttore del CIG e della CIA dal 1 maggio, 1947 al 7 ottobre, 1950 e dopo il suo ritiro dall'United States Navy, fu membro del consiglio di amministratore del NICAP, National Investigations Commitee On Aerial Phenomena, dal 1957 al 1962.

Studi e Carriera Militare[modifica | modifica wikitesto]

Si laurea nel 1919 alla United States Naval Academy in Annapolis, Maryland. Fu membro del servizio segreto della Marina (Naval Intelligence), e divenne assistente, (addetto navale) in Francia. Venne ferito durante l'attacco a Pearl Harbor, ed in seguito divenne funzionario responsabile nello staff dell'intelligence sulla Chester W. Nimitz, nave della Flotta del Pacifico. Nel 1946 il capitano Hillenkoetter venne promosso comandante della USS Missouri.

Primo direttore della CIA[modifica | modifica wikitesto]

Il Presidente Truman persuase il riluttante Hillenkoetter, poi Contrammiraglio, ad assumere la direzione del Central Intelligence Group nel Settembre 1947. Con il National Security Act del 1947 fu confermato nella carica dal Senato statunitense e successivamente nominato direttore della CIA nel dicembre 1947. In un primo momento il Dipartimento di Stato scelse come direttore della CIA per le operazioni George F. Kennan e Frank Wisner direttore delle analisi di intelligence. Hillenkoetter espresse dubbi che la stessa agenzia potesse sia operare con azioni di copertura che con analisi di intelligence.[1]

Il servizio informazioni del governo degli Stati Uniti non ebbe preavvisi dell'invasione della Corea del Sud da parte della Corea del Nord. Il direttore Hillenkoetter convocò un gruppo apposito per stimare il comportamento dei comunisti nella penisola Coreana. Il gruppo fu istituzionalizzato dal presidente Truman, grazie al buon successo ottenuto e venne nominato un nuovo direttore nell'Ottobre 1950.

Ripresa dell'Attività Militare[modifica | modifica wikitesto]

Ritornato al servizio in Marina con il grado di Ammiraglio, Hillenkoetter fu al comando di una divisione di incrociatori durante la Guerra di Corea. Prima di ritirarsi nel 1957 fu nominato comandante altre due volte.

Membro del Consiglio di Amministrazione del NICAP[modifica | modifica wikitesto]

Il National Investigations Commitee On Aerial Phenomenta fu costituito nel 1956, mediante uno statuto collegiale approvato il 24 ottobre.[2] Hillenkoetter fece parte del consiglio di amministrazione del NICAP dal 1957 al 1962.[3] Donald E. Keyhoe, NICAP director and Hillenkoetter's USNA classmate, wrote that Hillenkoetter wanted public disclosure of UFO evidence.[4] Perhaps Hillenkoetter's best-known statement on the subject was in 1960 in a letter to Congress, as reported in the New York Times: "Behind the scenes, high-ranking Air Force officers are soberly concerned about UFOs. But through official secrecy and ridicule, many citizens are led to believe the unknown flying objects are nonsense."[5]

Interpretazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1996 l'attore Leon Russom lo ha interpretato in un episodio di Dark Skies, una serie televisiva sulla teoria del complotto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ David Fromkin, Daring Amateurism: The CIA's Social History in Foreign Affairs, Council on Foreign Relations, gennaio 1996, PMID. URL consultato il 31 marzo 2009.
  2. ^ Dolan, Richard M., UFO's and the National Security State: Chronology of a Cover-up 1941-1973, Charlottesville, VA, Hampton Roads Publishing Company, Inc., 2002, p. 478, ISBN 1-57174-317-0.
  3. ^ Photo Bios at NICAP site, Francis L. Ridge. URL consultato il 31 marzo 2009.
    «He resigned from NICAP in February 1962 and was replaced on the NICAP Board by a former covert CIA high official, Joseph Bryan III, the CIA's first Chief of Political & Psychological Warfare (Bryan never disclosed his CIA background to NICAP or Keyhoe).».
  4. ^ Donald E. Keyhoe, Aliens from space; the real story of unidentified flying objects, 1st, Garden City, New York, Doubleday, 1973, ISBN 0-385-06751-8. (page 28 in the Dutch translation of that book)
  5. ^ United Press International, AIR FORGE ORDER ON 'SAUCERS' CITED; Pamphlet by the Inspector General Called Objects a 'Serious Business' (Fee) in New York Times, 28 febbraio 1960, p. 30. URL consultato il 30 marzo 2009.
    «WASHINGTON, February 27 (UPI) – The Air Force has sent its commands a warning to treat sightings of unidentified flying objects as "serious business" directly related to the nation's defense, it was learned today.».

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Direttori della CIA Seal of the Central Intelligence Agency of the United States

Souers | Vandenberg | Hillenkoetter | Smith | Dulles | McCone | Raborn | Helms | Schlesinger | Colby | Bush | Turner | Casey | Webster | Gates | Woolsey | Deutch | Tenet | McLaughlin | Goss | Hayden | Panetta | Morell | Petraeus | Brennan

Controllo di autorità VIAF: 31705939 LCCN: no2004046700