Ronnie e Donnie Galyon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ronnie e Donnie Galyon (Dayton, 28 ottobre 1951) sono due gemelli siamesi uniti a livello del bacino; attualmente sono riconosciuti nel Guinness World Records come i gemelli siamesi più longevi.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacquero all'ospedale di San Elizabeth, a Dayton, Ohio, il 28 ottobre 1951, da Wesley ed Eileen Galyon, quest'ultima non si sarebbe aspettata di partorire due gemelli siamesi. La loro congiunzione è ubicata all'altezza del bacino, dove, oltre a condividere questo, i loro rispettivi intestini confluiscono in un'unica vescica ed in un unico organo genitale; tutto il resto degli altri organi sono indipendenti e ciò dà loro la possibilità di essere eventualmente separati. Donnie è poco più anziano di Ronnie, dato che fu il primo a venire alla luce.

Primi anni[modifica | modifica sorgente]

I due gemelli, per via del loro stato, non furono mai visti bene fin da quando frequentavano le scuole elementari, in quanto si riteneva che avrebbero provocato attimi di distrazione. Con nove bambini a carico, il padre Wesley prese la difficile decisione di affidare Ronnie e Donnie ad un circo come attrazione e cercare di guadagnare denaro per sostenere la famiglia. Per tutta la loro infanzia, i due gemelli si esibirono in attrazioni secondarie, girando per gli Stati Uniti e più tardi nell'America Latina. Con i loro spettacoli divennero presto una celebrità e furono capaci di sostenere tutta la loro famiglia.

Ritiro dagli spettacoli[modifica | modifica sorgente]

Nel 1991 i due gemelli decisero di andare anticipatamente in pensione e passarono a realizzare un loro grandissimo desiderio: vivere insieme in una casa propria. Attualmente vivono nella loro città natale, nella loro casa che comprarono grazie ai guadagni ottenuti e grazie anche ai costanti aiuti del loro più giovane fratello Jim e della cognata Mary. Anche se ormai lontani da tempo dal mondo dello spettacolo, Ronnie e Donnie appaiono ogni tanto in televisione, soprattutto in programmi documentaristici.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]