Ron Vawter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ron Vawter (Latham, 9 dicembre 194816 aprile 1994) è stato un attore statunitense e membro fondatore del gruppo teatrale sperimentale The Wooster Group.

Vawter si è esibito nella maggior parte degli spettacoli del gruppo, fino al giorno della sua morte per attacco cardiaco su un volo da Zurigo a New York, nel 1994 all'età di 45 anni[1].

Oltre ai suoi lavori con il Wooster Group, Vawter è frequentemente apparso in lungometraggi cinematografici, quali Philadelphia, Il silenzio degli innocenti e Sesso, bugie e videotape, generalmente in ruoli di personaggi minori ma memorabili[2].

Nel suo ultimo spettacolo teatrale, Vawter ha esplorato i temi dell'identità sessuale nella pièce Roy Cohn/Jack Smith, una serie di due monologhi che mettono in contrasto i caratteri di due uomini gay che sono morti di AIDS[1]. La sezione di Jack Smith è una riproduzione dello spettacolo dello stesso Smith What's Underground about Marshmallows, mentre la sezione di Roy Cohn è stata scritta da Gary Indiana[3]. Lo spettacolo è stato pubblicato sotto forma di film da Jill Godmilow[4].

Gli scritti di Ron Vawter sono custoditi presso la New York Public Library for the Performing Arts[5].

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ron Vawter in Variety, 19 aprile 1994. URL consultato il 17 luglio 2007.
  2. ^ (EN) Ron Vawter in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.
  3. ^ Stephen Holden, Due stranieri si incontrano attraverso un attore in New York Times, 3 maggio 1992.
  4. ^ Stephen Holden, Due estremi della vita gay in New York Times, 4 agosto 1995.
  5. ^ Guida agli scritti di Ron Vawter, New York Public Library, 2002. URL consultato il 5 agosto 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]