Romuald Klim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Romual'd Klim
Dati biografici
Nome Romual'd Iosifovič Klim
Nazionalità URSS URSS
Altezza 185 cm
Peso 103 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Lancio del martello
Carriera
Nazionale
URSS URSS
Palmarès
Giochi olimpici 1 1 0
Europei 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Romual'd Iosifovič Klim, in russo: Ромуальд Иосифович Клим? (Chvoevo, 25 maggio 1933Minsk, 28 maggio 2011), è stato un atleta sovietico, specialista del lancio del martello.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Chvoevo (oggi nella Voblasc' di Minsk) con il nome Ромуальд Иосифович Клим, ai Giochi della XVIII Olimpiade vinse l'oro nel lancio del martello superando l'ungherese Gyula Zsivótzky (medaglia d'argento) e il tedesco Uwe Beyer.[1]

Ai campionati europei di atletica leggera vinse una medaglia d'oro nel 1966 ed una d'argento nel 1969. Dopo essersi ritirato dalla carriera agonistica divenne un docente alla Belorussian Academy of Physical Culture and Sports dal 1976.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Misura Note
1964 Giochi olimpici Giappone Tokyo lancio del martello Oro Oro 69,74 m RO
1968 Giochi olimpici Messico Città del Messico lancio del martello Argento Argento 73,28 m
1966 Europei Ungheria Budapest lancio del martello Oro Oro
1969 Europei Grecia Atene lancio del martello Argento Argento

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) lancio del martello: olimpiadi 1964, Sports-reference.com. URL consultato il 5 novembre 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]