Romano III Argiro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Romano III di Bisanzio)
Romano III Argiro
Miliaresion di Romano III.
Miliaresion di Romano III.
Basileus
In carica 15 novembre 1028 - 11 aprile 1034
Predecessore Costantino VIII
Successore Michele IV il Paflagone



Morte Costantinopoli, 11 aprile 1034
Casa reale Argiro
Coniugi Elena
Zoe Porfirogenita
Figli ? Argira

Romano III Argiro (in greco: Ρωμανός Γ΄ Αργυρός , Rōmanos III Argyros; 968Costantinopoli, 11 aprile 1034) è stato un imperatore bizantino. Fu basileus dei romei dal 15 novembre 1028 fino alla sua morte.

Regno[modifica | modifica sorgente]

Fu scelto quale successore da Costantino VIII che, in mancanza di eredi maschi, lo obbligò a divorziare e a sposare sua figlia Zoe.

Le campagne militari che intraprese in Sicilia ed in Siria contro gli Arabi furono un totale fallimento; nello stesso tempo cambiò incautamente la politica finanziara dei suoi predecessori (difesa della piccola proprietà a svantaggio della grande aristocrazia terriera). Queste sue scelte lo portarono ad essere malvisto da gran parte della popolazione e alla rottura con la moglie Zoe.

Pare che la consorte, con l'aiuto del suo amante Michele Paflagonio, lo abbia fatto assassinare e nello stesso giorno Zoe sposò Michele, che salì al potere.

Famiglia[modifica | modifica sorgente]

Romano si sposò due volte, la sua prima moglie fu Elena da cui ebbe una figlia:

Il divorzio con Elena gli fu imposto dalla sua seconda moglie Zoe da cui non ebbe figli.

La bandiera dell'esercito di Romano III

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Léon Bloy, Costantinopoli e Bisanzio, Milano, Medusa, 1917.
  • Georg Ostrogorsky, Storia dell'Impero bizantino, Milano, Einaudi, 1968, ISBN 88-06-17362-6.
  • Salvatore Impellizzeri, Imperatori di Bisanzio (Cronografia) 2 vol., Vicenza, 1984.
  • Gerhard Herm, I bizantini, Milano, Garzanti, 1985.
  • Giorgio Ravegnani, I trattati con Bisanzio 992-1198, Venezia, Il Cardo, 1992.
  • John Julius Norwich, Bisanzio, Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 2000, ISBN 88-04-48185-4.
  • Silvia Ronchey, Lo stato bizantino, Torino, Einaudi, 2002, ISBN 88-06-16255-1.
  • Alexander P Kazhdan, Bisanzio e la sua civiltà, 2a ed, Bari, Laterza, 2004, ISBN 88-420-4691-4.
  • Giorgio Ravegnani, La storia di Bisanzio, Roma, Jouvence, 2004, ISBN 88-7801-353-6.
  • Giorgio Ravegnani, I bizantini in Italia, Bologna, il Mulino, 2004.
  • Ralph-Johannes Lilie, Bisanzio la seconda Roma, Roma, Newton & Compton, 2005, ISBN 88-541-0286-5.
  • Alain Ducellier, Michel Kapla, Bisanzio (IV-XV secolo), Milano, San Paolo, 2005, ISBN 88-215-5366-3.
  • Giorgio Ravegnani, Bisanzio e Venezia, Bologna, il Mulino, 2006.
  • Giorgio Ravegnani, Introduzione alla storia bizantina, Bologna, il Mulino, 2006.
  • Charles Diehl, Figure bizantine, introduzione di Silvia Ronchey, 2007 (1927 originale), Einaudi, ISBN 978-88-06-19077-4
  • Giorgio Ravegnani, Imperatori di Bisanzio, Bologna, Il Mulino, 2008, ISBN 978-88-15-12174-5.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Imperatore bizantino Successore CoA of the Byzantine Empire.svg
Costantino VIII 1028-1034 Michele IV