Rollercar - Sessanta secondi e vai!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rollercar - Sessanta secondi e vai!
Rollercar.JPG
I titoli di testa
Titolo originale Gone in 60 Seconds
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1974
Durata 98 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35 : 1
Genere azione, drammatico
Regia H. B. Halicki
Soggetto H.B. Halicki
Sceneggiatura H.B. Halicki
Produttore H.B. Halicki
Casa di produzione H.B. Halicki Mercantile Co.
Distribuzione (Italia) Ventura Distribution
Fotografia Scott Lloyd-Davies, Jack Vacek
Montaggio Warner E. Leighton
Musiche Ronald Halicki, Philip Kachaturian
Interpreti e personaggi
« Avrei dovuto leggere il mio oroscopo, stamattina »
(Maindrian Pace/H. B. Halicki)

Rollercar - Sessanta secondi e vai! è un cult movie d'azione del 1974, diretto, scritto e interpretato da H. B. Halicki. Il film è stato elevato a "cult" negli Stati Uniti, dove ne è stato diretto un remake nel 2000, intitolato Fuori in 60 secondi. Visto il successo di questa pellicola, nel 1982 il regista Halicki ne diresse un sequel, inedito in Italia ed intitolato The Junkman.

Trama[modifica | modifica sorgente]

L'assicuratore Maindrian Pace (H. B. Halicki) ed il suo team conducono una doppia vita: in una sono onesti uomini d'affari, nell'altra spericolati ladri d'auto. Nascono problemi solo quando un signore della droga sudamericano paga Pace affinché rubi 48 auto per conto suo; l'ultima auto che devono rubare è una Ford Mustang del 1973. Pace si prepara ad effettuare il furto dell'auto, chiamata in codice "Eleanor", a Long Beach, ma non sa che il suo socio ha avvertito la polizia come vendetta in seguito ad un litigio tra loro: ciò porterà Pace ad un inseguimento che attraverserà cinque città per condurlo alla fuga.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • La scena principale dura circa 40 minuti e consiste in un lungo inseguimento (il più lungo della storia del cinema) attraverso 5 città diverse, nei dintorni di Los Angeles. Durante questa scena vengono distrutte 93 automobili.
  • Per mantenere basso il budget del film, Halicki ha scritturato nel cast amici e parenti, senza rivolgersi ad attori professionisti. Anche i poliziotti, i vigili del fuoco, i paramedici e gli altri operatori non sono attori, ma sono tutte persone realmente occupate nelle suddette professioni, come addirittura il sindaco di Carson Sak Yamamoto, che compare nel ruolo di sé stesso.
  • Molti incidenti presenti nel film non erano previsti dalla sceneggiatura, ma sono capitati per errore durante le riprese e inseriti in fase di montaggio: infatti le strade non erano state chiuse al traffico, e le riprese si svolsero durante la normale circolazione di veicoli. In uno di questi incidenti Halicki stesso si ruppe una gamba, mentre molti dei civili feriti ripresi durante la scena dell'inseguimento erano reali cittadini che, ignari, con le proprie auto erano stati coinvolti nelle carambole degli stuntmen.

Collegamenti ad altre pellicole[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema