Roland JP-8000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roland JP-8000

Il Roland JP-8000 è un sintetizzatore digitale con sintesi a modelli fisici di simulazione dei sintetizzatori analogici (Virtual Analog) realizzato da Roland Corporation nel 1997.

Generale[modifica | modifica sorgente]

Il JP-8000 fu concepito per competere con altri sintetizzatori analogici virtuali dell'epoca, come l'Access Virus e il Clavia Nord Lead. Mentre la funzionalità, il suono, e l'architettura del JP-8000 si differenzia da questi altri sintetizzatori, avevano comunque tutti lo stesso scopo: ricreare il suono unico e la funzionalità dei classici sintetizzatori analogici. JP-8000 aveva diverse caratteristiche che lo distingueva dagli altri sintetizzatori analogici virtuali del tempo. In particolare, i suoi particolari tipi di oscillatori ("Feedback" e "Supersaw") e l'utilizzo di cursori, invece di manopole per modificare i vari parametri.

Nel 1998 la Roland rilasciò la versione a rack del JP-8000 chiamata JP-8080. Il JP-8080 ha combinato il motore audio di modellazione analogica del JP-8000 con delle caratteristiche supplementari, come un vocoder interno. Le patch presenti furono triplicate e vennero migliorate le prestazioni con l'aggiunta di un noise waveform supplementare, utilizzabile sull'Osc 2 mantenendo la maggior parte delle patch compatibili tra la versione rack e la JP-8000, anche se alcune di esse furono appositamente studiate solo per la versione rack.Il JP-8080 includeva anche l'effetto di distorsione.

Supersaw[modifica | modifica sorgente]

Il Supersaw è una particolare forma d'onda creata originariamente dalla Roland per la linea di sintetizzatori JP-8000 e JP-8080. L'idea alla base del supersaw è di emulare il suono di più di un oscillatore a dente di sega, usando un unico oscillatore. La forma d'onda è descritta come un oscillatore freerun e la sua forma è prodotta da sette oscillatori a dente di sega che si desintonizzano tra di loro ad ogni periodo.

Quando la produzione del JP-8000 cessò, diverse aziende hanno incorporato l'algoritmo dell' oscillatore supersaw nei loro hardware e software di sintetizzatori. Il Superwave P8 è un esempio di sintetizzatore software VST ispirato all'architettura del JP-8000 con i suoi multipli oscillatori a dente di sega, uno dei quali è il supersaw plus, ed ha l'interfaccia grafica sullo stesso stile del JP-8000 e la variazione della forma d'onda Supersaw per 2, 4, 6 o 10 oscillatori. Nel 2005 Access Music rilasciò la sua nuova linea di sintetizzatori, la TI, la quale includeva un tipo di oscillatore chiamato Hypersaw, con funzionalità simili al oscillatore supersaw della Roland. La Roland ha continuato a produrre sintetizzatori come l' SH-201, il Roland V-Synth e il Roland V-Synth XT i quali contengono l'oscillatore supersaw.

Il supersaw ha guadagnato una grande popolarità nella musica elettronica, soprattutto nella musica trance, dove è largamente usato.

Maggiori utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]