Roger Bonvin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roger Bonvin

Roger Bonvin (Icogne, 12 luglio 1907Sion, 5 giugno 1982) uomo politico svizzero nelle file del PPD è stato consigliere federale dal 1962 al 1973 e Presidente della Confederazione nel 1967 e nel 1973..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Pierre-Auguste, geometra e di Adeline Lamon. Studi superiori a Sion e Einsiedeln conseguì il diploma di ingegnere civile presso il Politecnico federale di Zurigo nel 1932. Fu municipale di Sion tra il 1955 e il 1962 e Consigliere federale tra il 1955 e il 1962 in quell'anno venne eletto Consigliere federale dove diresse il diresse il Dipipartimento delle finanze e delle dogane (DFF) fino al 1968, in seguito il Dipipartimento dei trasporti, delle comunicazioni e dell'energia (DFTCE) fino al 1973, quando lasciò il governo federale. Fu presidente della Confonfederazione nel 1967 e nel 1973. Nell'esercito di milizia elvezico raggiunse il grado di colonnello. Gli imperativi della sicurezza nazionale lo spinsero a propugnare una diversificazione delle fonti di approvvigionamento che privilegiava il gas naturale, non inquinante, e l'elettricità di origine nucleare. In materia di trasporti, la cosiddetta croce del Gottardo rappresentò il calvario politico di Bonvin. Per realizzare l'asse est-ovest di questa trasversale ferroviaria alpina promosse la costruzione della galleria di base della Furka, causa le grosse difficoltà tecniche incontrate durante la costruzione, le spese superarono di oltre il 100% i crediti votati nel 1970, suscitando polemiche e accuse. Queste ultime si rivelarono prive di fondamento, ma rattristarono la vecchiaia dell'ex consigliere federale.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Consigliere federale Successore Flag of Switzerland (Pantone).svg
Jean Bourgknecht 1962 - 1973 Hans Hürlimann
Predecessore Presidente della Confederazione svizzera Successore Flag of Switzerland (Pantone).svg
Hans Schaffner 1967 Willy Spühler I
Nello Celio 1973 Ernst Brugger II