Roger Albertsen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roger Albertsen
Dati biografici
Nazionalità Norvegia Norvegia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1987
Carriera
Squadre di club1
1973-1975 Odda Odda  ? (?)
1975-1979 ADO Den Haag ADO Den Haag 117 (16)
1979-1980 Feyenoord Feyenoord 28 (1)
1980-1981 ADO Den Haag ADO Den Haag 18 (6)
1981-1982 Winterslag Winterslag 39 (3)
1982-1985 Olympiakos Olympiakos 65 (7)
1985-1987 Rosenborg Rosenborg 35 (5)
Nazionale
1976-1977
1976-1984
Norvegia Norvegia U-21
Norvegia Norvegia
3 (1)
25 (3)
Carriera da allenatore
1989-1992 Orkanger Orkanger
1993-1996 Flag of None.svg Sokna
1997-2001 Kongsberg Kongsberg
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Roger Albertsen (Tyssedal, 15 marzo 19572 marzo 2003) è stato un calciatore e allenatore di calcio norvegese, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Albertsen iniziò la carriera per l'Odda, prima di lasciare il paese natio per trasferirsi nei Paesi Bassi e giocare nel Den Haag, a 17 anni. Considerato una promessa del calcio norvegese, raggiunse il club olandese per cui giocò il connazionale Harald Berg. Diventò rapidamente un titolare del club e fu apprezzato per la sua corsa continua e per il suo stile di gioco molto fisico.

Nell'estate 1979, passò al Feyenoord. In questa società, diventò un calciatore prezioso e contribuì al quarto posto finale in campionato e alla vittoria nella coppa nazionale. Dopo una sola stagione, però, tornò al Den Haag.

Lasciò poi questo campionato per trasferirsi nel vicino Belgio, dove avrebbe vestito la maglia del Winterslag. Qui diventò velocemente un idolo del suo pubblico. Giocò poi in Grecia, con la maglia dell'Olympiakos, per un triennio: in questi anni vinse anche un campionato.

Il suo vecchio amico Arne Dokken lo persuase poi a tornare in patria, per giocare nel Rosenborg. Il calciatore accettò la proposta e giocò così, per la prima volta, nella massima divisione norvegese. Rimase in squadra per due anni, finché nel 1987 non annunciò il ritiro a causa di alcuni infortuni.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Albertsen giocò 25 incontri per la Norvegia, con 3 reti all'attivo.[1] Debuttò l'8 settembre 1976, nella vittoria per 1-0 sulla Svizzera.[2] La sua prestazione più ricordata, però, è quella contro l'Inghilterra del 1981: Albertsen segnò la rete del momentaneo 1-1 (sebbene poi le immagini dimostrarono che non toccò il pallone, che s'insaccò direttamente sul cross di Tom Lund, ma la marcatura gli fu comunque assegnata). La Norvegia vinse poi l'incontro per 2-1.[3]

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Dopo il ritiro, fu allenatore dell'Orkanger, del Sokna e del Kongsberg. Nel 2002, gli fu diagnosticato un cancro che lo portò alla morte l'anno seguente.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]
Feyenoord: 1979-1980
Olympiakos: 1982-1983
Rosenborg: 1985

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1984

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Roger Albertsen, fotball.no. URL consultato il 28-06-2011.
  2. ^ Norge - Sveits 1 - 0, fotball.no. URL consultato il 28-06-2011.
  3. ^ Norge - England 2 - 1, fotball.no. URL consultato il 28-06-2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]