Rodrigo Jiménez de Rada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Rodrigo Jimenez de Rada)
« Moriamo qui Arcivescovo, perché morire in tale circostanza non è un disonore: se questa è volontà di Dio , ci attende la corona della vittoria e non la morte. Ma se la volontà di Dio così non fosse siamo tutti preparati a morire insieme a voi »
(dal dialogo tra Alfonso VIII re di Castiglia e Rodrigo Jiménez de Rada la sera del 16 luglio 1212)
Rodrigo Jiménez de Rada
arcivescovo della Chiesa cattolica
Archbishop CoA PioM.svg
Nato 1170
Deceduto 1247
Rodrigo Jiménez de Rada

Rodrigo Jiménez de Rada (Puente la Reina, 1170Lione, 10 giugno 1247) fu prima vescovo di Osma e poi arcivescovo di Toledo e lottò per il riconoscimento del primato della sede vescovile toletana sulle altre sedi ispaniche.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Appartenente ad una famiglia di piccola nobiltà originaria della Navarra, studiò diritto presso l'Università di Bologna e raggiunse il titolo di magister in teologia all'Università di Parigi. Dopo aver attivamente partecipato ad una azione diplomatica volta alla pace tra Alfonso VIII di Castiglia e Sancho VII di Navarra, fu nominato dapprima vescovo di Osma e subito dopo arcivescovo di Toledo (1208): tale posizione servì a Rodrigo per creare l'impalcatura ideologica per la lotta contro i musulmani invasori della terra ispanica. La sua azione diplomatica fu risolutiva per l'esito positivo della Battaglia di Las Navas de Tolosa. Compose trattati di storia occidentale di nome Historia Arabum, De rebus Hispaniae seu Historia Gotica. Morì durante un viaggio fluviale sul Rodano di ritorno da Lione dove aveva incontrato Papa Innocenzo IV.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Igor Santos Salazar, Il ruggito della cristianità in Medioevo, De Agostini Periodici, X (2008), pag. 51.
  • A. Vanoli, La Spagna delle tre culture. Ebrei, cristiani e musulmani tra storia e mito', Roma, 2006.
  • A. Vanoli, Alle origine della Reconquista, Aragno ed., Torino, 2003.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Successioni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Vescovo di Osma Successore BishopCoA PioM.svg
Diego de Acebes
1201-1207
1207-1208 Menendo
(1210-1225)
Predecessore Arcivescovo di Toledo Successore BishopCoA PioM.svg
Martín López de Pisuerga
1192-1208
1209-1247 Juan Medina de Pomar
1247-1248

Controllo di autorità VIAF: 22130319 LCCN: n88029439