Rodolfo di Montescaglioso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Rodolfo di Montescaglioso, soprannominato Maccabeo (Maccabeus in lingua latina) (... – 1108), è stato un nobile normanno dell'Italia meridionale del XI/XII secolo.

Nel 1080, Rodolfo Maccabeo, figlio di Roberto di Montescaglioso, primo conte normanno di Montescaglioso[1], succedette al padre.

Nel 1087,[senza fonte] sposò Emma (c.1063-1120), figlia di Ruggero d'Altavilla, primo conte normanno di Sicilia.

Dal matrimonio tra Rodolfo ed Emma nacquero Ruggero Maccabeo e Adelasia di Adernò.

L'Abbazia Santa Maria La Sanità del Casale, situata sul monte Corno, allora fuori dal centro urbano di Pisticci, fu presumibilmente costruita intorno al 1087 da Rodolfo di Montescaglioso[2], molto devoto alla Vergine, e la moglie Emma. L'abbazia, eretta sui ruderi di un antico cenobio greco-bizantino, fu affidata ai monaci benedettini di Taranto.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mons Caveosus o Scabiosus in lingua latina
  2. ^ "Pisticci, Santa Maria del Casale"