Rocky e Mugsy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rocky e Mugsy
Universo Looney Tunes
Lingua orig. Inglese
Autore Friz Freleng
1ª app. 1946
1ª app. in Racketeer Rabbit
Voci orig.
Sesso Maschio

Rocky e Mugsy sono due personaggi dei cartoni animati Looney Tunes e Merrie Melodies della Warner Bros., creati da Friz Freleng.

Rocky e Mugsy sono due gangster vestiti alla moda dei mafiosi degli anni venti. Rocky è basso, porta un cappello enorme che gli copre gli occhi, ed è il capo. È lui che elabora i piani e che dice a Mugsy cosa deve fare. Mugsy è grande e grosso, ma irrimediabilmente tonto, fa tutto ciò che Rocky gli ordina ma non gli riesce mai di portare a termine un compito bene.

Di solito, il loro avversario è Bugs Bunny, ma si sono scontrati anche con Daffy Duck, Porky Pig e Silvestro.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Friz Freleng si divertiva a creare nuovi avversari per Bugs Bunny perché si rendeva conto che i due già esistenti, Beaky Buzzard e Taddeo erano troppo stupidi perché ci fosse una vera sfida tra loro e il coniglio. Yosemite Sam, altro personaggio creato da Freleng, non si era ancora dimostrato in grado di soddisfare le intenzioni del suo autore, così Freleng inventò una coppia di gangster, e li introdusse nel cartone del 1946 Racketeer Rabbit. Nel film, Bugs Bunny decide di trovarsi una nuova casa, ma quella che sceglie è sfortunatamente già occupata da una coppia di rapinatori di banche. I personaggi vengono chiamati Rocky (disegnato simile al gangster cinematografico Edward G. Robinson) e Hugo (che è una caricatura di Peter Lorre).[1] Entrambi i gangster sono doppiati da Mel Blanc.

L’idea dei gangster sembrava buona, così Freleng li usò di nuovo nel corto Golden Yeggs del 1950. In questo cartone sono Porky Pig e Daffy Duck che vanno a disturbare i gangster, ma stavolta Rocky non ha un solo tirapiedi con sé, bensì un’intera banda.

Freleng inoltre ridisegnò Rocky, facendolo assomigliare più alla caricatura del gangster-tipo, che a Robinson. Usò alcune delle tecniche che avevano fatto diventare Sam, l’altro cattivo, un personaggio così divertente: nonostante l’atteggiamento da gangster, sempre con il sigaro (o la sigaretta) e i ricercati vestiti da gangster, Rocky non è molto più che un nano con un cappello troppo grande.

Nel 1953 appaiono in Catty Cornered,[1] in cui Rocky, spalleggiato da un complice massiccio e sempliciotto chiamato Nick, rapisce Titti. Quando Silvestro, che intende mangiarselo, libera l'uccello dalle grinfie dei cattivi, viene acclamato come un eroe.

Nel 1954, in Bugs and Thugs, appare finalmente Mugsy.[1] Assomiglia fisicamente a Nick, ma ha meno capelli e anche meno cervello. I due appaiono in altri due cartoni di Freleng: Bugsy and Mugsy (1957) e The Unmentionables (1963)[1]. Mugsy inoltre appare, da solo, in un cameo in Napoleon Bunny-Part (1956) nel ruolo di una guardia di Napoleone Bonaparte e come rapinatore di banche in Satan's Waitin'.

Corti[modifica | modifica sorgente]

  • Golden Yeggs: prima apparizione di Rocky
  • Catty Cornered
  • Bugs and Thugs: prima apparizione di Mugsy
  • Napoleon Bunny-Part: cameo di Mugsy come guardia
  • Bugsy and Mugsy
  • The Unmentionables: ultima apparizione di Rocky e Mugsy

Altre apparizioni[modifica | modifica sorgente]

Rocky e Mugsy appaiono nel merchandise dei Looney Tunes. Sono personaggi ricorrenti nei fumetti dei Looney Tunes e nel 2002 sono apparsi nel gioco per Xbox Loons: The Fight for Fame nel ruolo di cattivi. Anche in Bugs Bunny Lost in Time i due sono dei boss degli anni trenta. Appaiono in alcuni episodi de I misteri di Silvestro e Titti e Duck Dodgers, e in Space Jam fanno parte del pubblico che assiste alla partita di basket. Appaiono in alcuni camei anche nella serie The Looney Tunes Show.

Nel cartone Loonatics Unleashed, Stoney e Bugsy sono discendenti di Rock e Mugsy che hanno adottato Pinkster Pig, che è un discendente di Porky Pig.

Parodie[modifica | modifica sorgente]

Una parodia di Rocky e Mugsy viene fatta nell'episodio Un'estate diversa di South Park, in cui Nathan (Rocky) cerca continuamente di far capitare incidenti fatali a Jimmy Vulmer (Bugs Bunny), ma i suoi piani vanno sempre all'aria per colpa della stupidità di Mimsy (Mugsy).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d The forgotten Looney Tunes character gallery
animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione