Rocket car

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'accezione nel campo del modellismo, vedi Rocket car (modellismo).
La rocket car Opel RAK.2

Una rocket car è un veicolo terrestre mosso da un propulsore a razzo. Un rocket dragster è un veicolo usato per competizione drag racing, e questo tipo di veicolo detiene il record del mondo non ufficiale di velocità sul 1/4 di miglio. Le Rocket car sono capaci di alte velocità, un tempo detentrici dei record di velocità (ora detenuti da Jet car). Le Rocket car differiscono dalle Jet car in quanto non hanno necessità di prese d'aria per alimentare il motore, come tutti i turbogetti. Rocket car corrono per brevi tratti, usualmente meno 20 secondi, ma l'accelerazione è tanto alta quanto non elevata è la velocità di punta raggiungibile. Kitty O'Neil nel 1977 registrò il record di velocità sul 1/4 di miglio con 3,22 secondi alla velocità di 396 mph. Usando perossido di idrogeno raggiunse i 412 mph[1]. Un tipo differente di veicolo usa un ibrido ossido di nitro come ossidante come il British Rocket Dragster, 'laffin-gas'[2] In America, rocket dragsters sono caduti in disuso per ragioni di sicurezza. In Europa continuano ad esistere.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Max Valier al volante di una Opel Rak.6

Rocket car note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Drag Racing Story of the Day - The Rocketman Checks In: Ky Michaelson Lists All his Rocket Dragsters, Draglist.com. URL consultato il 6 agosto 2011.
  2. ^ The Laffin Gas Project, Laffin-gas.com. URL consultato il 6 agosto 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ky Michaelson, Rocketman: My Rocket-Propelled Life and High-Octane Creations : Motorbooks Intl, 2007 ISBN 978-0-7603-3143-9

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili