Roberto Sabatino Lopez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Roberto Sabatino Lopez (Genova, 8 ottobre 1910New Haven, 6 luglio 1986) è stato uno storico italiano naturalizzato statunitense, specializzato nello studio del Medio Evo italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Di origini ebraiche, era figlio dello scrittore Sabatino Lopez e fratello di Guido Lopez.

Lasciò l'Italia nel 1939 per sfuggire alle persecuzioni delle leggi razzialifasciste e si trasferì negli Stati Uniti.

Insegnò all'Università di Yale. Le sue teorie, e in particolare quelle relative alla "rivoluzione commerciale" dei secoli centrali del Medioevo, hanno fornito un contributo fondamentale allo sviluppo degli studi di storia dell'economia medievale, e rimangono tutt'oggi in buona parte valide.