Roberto Menescal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roberto Menescal
Roberto Menescal (2014)
Roberto Menescal (2014)
Nazionalità Brasile Brasile
Genere Música popular brasileira
Bossa nova
Samba
Periodo di attività 1957 – in attività

Roberto Menescal, (nome completo Roberto Batalha Menescal) (Vitória, 25 ottobre 1937), è un chitarrista, compositore e produttore discografico brasiliano, autore di canzoni divenute celebri quali O barquinho, Você, Nós e o mar, Ah se eu pudesse, Rio, e considerato fra i capiscuola della bossa nova.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nel 1957 Menescal iniziò la carriera da professionista in una tournée che lo vedeva suonare a supporto della cantante Sylvia Telles. L’anno successivo, assieme a Carlos Lyra, inaugurò a Copacabana una scuola di chitarra dove conobbe Nara Leão e la sorella Danuza Leão, due allieve della scuola musicale[1].

La casa della cantante Nara Leão, nella zona di Copacabana, era negli anni cinquanta il luogo in cui si radunavano artisti e musicisti, e fu lì che Menescal venne a contatto con Tom Jobim, Carlos Lyra, Vinicius de Moraes fra i tanti, e assieme a loro diede vita a un nuovo movimento musicale denominato bossa nova.

La sua chitarra accompagnò sul palco o in studio di registrazione diversi cantanti; fra questi, oltre alla stessa Nara Leão, Lúcio Alves, Maysa, Dorival Caymmi, Elis Regina. Menescal fu anche lo scopritore della ventenne Zizi Possi, che grazie al suo interessamento incise il disco d’esordio nel 1978. Oltre al forte sodalizio artistico con Ronaldo Bôscoli, ebbe modo di suonare assieme a celebri strumentisti brasiliani: i pianisti Luiz Eça, Luiz Carlos Vinhas e João Donato, i percussionisti Hélcio Milito e Wilson das Neves, il flautista Bebeto Castilho, i tastieristi Eumir Deodato, José Roberto Bertrami e Ugo Marotta, il contrabbasista Sergio Barrozo, solo per citarne alcuni.

Il chitarrista è anche produttore discografico, attività che intraprese nel 1964 curando Wanda Vagamente, disco dell’esordiente Wanda Sá; divenne in seguito produttore per conto della Polygram – casa discografica di cui fu anche il direttore artistico fra il 1979 e il 1986 – e produsse lavori di gruppi e cantanti, fra cui Elis Regina, Os Cariocas, Maria Bethânia e Leila Pinheiro. Il regista brasiliano Cacá Diegues lo volle per i suoi due film Joana Francesa e Bye Bye Brasil, dei quali Menescal ha creato la colonna sonora assieme a Chico Buarque.

Attualmente, oltre a suonare la chitarra, gestisce nuovi gruppi e progetti musicali. Nel 2005, insieme all’amico di vecchia data Carlos Lyra ha prodotto il documentario sulla bossa nova dal titolo Coisa mais linda.

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Ano Programma[2] Peronaggio Nota
2005 Descobrindo Waltel Se stesso Documentario
2005 Coisa Mais Linda: Histórias e Casos da Bossa Nova Se stesso Documentario
2005 À la recherche d'Orfeu Negro Se stesso TV Documentario
2008 Loki - Arnaldo Baptista Se stesso TV Documentario
2007-2009 Por Toda Minha Vida Se stesso TV Documentario (serie)
2012 Raul - O Início, o Fim e o Meio Se stesso Documentario
2013 Compositores Unidos Ospite principale 1ª stagione - Episodi 1 e 2

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Alvaro Neder, Roberto Menescal - Biography, Allmusic. URL consultato il 15 giugno 2014.
  2. ^ (EN) Roberto Menescal, IMDb. URL consultato il 15 giugno 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 100868386