Roberto Arenales

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roberto Elías "Rober" Arenales
PA Rober.jpg
Universo Paso adelante
Saga Paso Adelante
Autore Daniel Ecija, Ernesto Pozuello
Interpretato da Miguel Ángel Muñoz
Voce italiana Davide Lepore
Sesso Maschio
Professione ballerino, cantante, attore
Parenti

Roberto Elías Arenales, detto Rober, è uno dei personaggi della serie televisiva spagnola Paso Adelante, ideata da Daniel Ecija ed Ernesto Pozuello e trasmessa in Italia su Italia 1. Il personaggio è stato interpretato da Miguel Ángel Muñoz, e doppiato in italiano da Davide Lepore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Roberto "Rober" Arenales (che ama chiamarsi anche "zio Rober" o "lo zio", dallo spagnolo "tio", che oltre che "zio" può significare "fico") è il settimo figlio di una facoltosa famiglia di San Sebastian. I suoi genitori sono stati poco affettuosi e comprensivi nei suoi confronti e, a causa di questa situazione, Rober tenta di richiamare l'attenzione su di sé in qualunque modo. Non per nulla, il suo ingresso alla scuola è frutto di una decisione improvvisa: dopo aver scoperto di essere portato per la carriera artistica, Rober ha immediatamente abbandonato la famiglia che lo ostacolava. I genitori, ed in particolare il padre, consideravano infatti questa attività come il frutto di un capriccio momentaneo.

Per questa ragione in più di una occasione il padre di Rober tenterà di far allontanare il figlio dalla sua passione per le arti, e fargli percorrere il suo stesso percorso nel mondo degli affari, anche a costo di ricorrere a inganni e sotterfugi. Il conflittuale rapporto fra Rober e il padre sarà uno dei temi ricorrenti all'interno della serie, anche se fino alla fine non si arriverà mai ad una "soluzione" definitiva. Un'altra figura ricorrente nella vita di Rober è Sergio, suo figlio, avuto da una relazione adolescenziale, finita in malo modo.

Rober è un seduttore e un impulsivo, che vuole essere sempre al centro della scena. Ha spesso un atteggiamento indisponente e facile all'ira. Inoltre ha anche una certa tendenza all'arrivismo, cosa che in più di una occasione l'ha messo nei guai e gli ha fatto avere la reputazione di "cattivo ragazzo". Tuttavia dietro l'arroganza manifestata, si nasconde un ragazzo vulnerabile ed insicuro, che nasconde la propria debolezza dietro una facciata. Rober nel corso della serie avrà numerose avventure e relazioni con le compagne o con ragazze esterne all'istituto, tutte colpite dal suo carisma e dalla sua fisicità. Nonostante la sua fama di "latin lover", Rober avrà però due veri amori.

Il primo con Silvia, con la quale avrà un'appassionante storia che nascerà lungo il corso della prima stagione, e che dovrà contendersi con Pedro. A fine prima stagione, Silvia sceglierà Rober ed i due daranno inizio alla loro relazione. Questa finirà principalmente a causa di un aborto spontaneo avvenuto in seguito ad una gara di ballo sostenuta dalla ragazza, rimasta per l'appunto incinta di Rober. Ad ogni modo, anche dopo la fine della storia, Rober ne rimarrà a lungo innamorato ed i due resteranno molto vicini, cedendo talvolta all'attrazione nonostante essersi già lasciati. Dopo la fine della terza stagione, ci sarà l'immotivato distacco definitivo. Il secondo con Marta, nato a seguito di un'amicizia quasi fraterna. Grazie a queste due relazioni, verrà fuori un lato del carattere di Rober insospettabile.

Infatti, di fronte ai numerosi problemi e le numerose difficoltà di entrambe le ragazze nei rispettivi periodi di fidanzamento con Rober, quest'ultimo con loro, oltre che con suo figlio Sergio, mostrerà il suo lato tenero e le sue fragilità nascoste. Inoltre, Rober svilupperà una profonda amicizia con il compagno di stanza Pedro, nonostante i due non facciano altro che litigare ed ostacolarsi l'un l'altro. Sotto sotto, diventeranno pian piano amici per la pelle e Pedro sarà più di una volta un vero e proprio punto di riferimento per Rober.

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione