Robert Weber

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Robert Weber (19262008) è stato un astronomo statunitense.

Asteroidi scoperti[1][2]: 7
8409 Valentaugustus 28 novembre 1995
11602 Miryang 28 settembre 1995
12005 Delgiudice 19 maggio 1995
23612 Ramzel 22 gennaio 1996
26906 Rubidia 22 gennaio 1996
37687 Chunghikoh 30 agosto 1995
39645 Davelharris 31 agosto 1995

Laureatosi in Fisica nel 1959 al MIT di Boston, dal 1962 al 1996 lavorò nel laboratorio Lincoln dell'istituto stesso.[3]

Ha collaborato alla creazione di razzi-sonda e ai programmi di esplorazione Helios, Voyager e IMP.

Ha guidato il progetto per il prototipo degli osservatori GEODSS ed è stato responsabile del progetto LINEAR nel suo primo anno di vita.

Il Minor Planet Center gli accredita la scoperta di sette asteroidi, effettuate tra il 1995 e il 1996.

Gli è stato dedicato l'asteroide 6181 Bobweber.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lista alfabetica degli scopritori di asteroidi, IAU Minor Planet Center. URL consultato il 18 marzo 2011.
  2. ^ Dati aggiornati al 18 marzo 2011.
  3. ^ (EN) MIT's record-size retirement `Class of 1996' dal sito del MIT.