Robert Reed

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Robert Reed, alla cerimonia dei 41° Emmy Awards, 1989

Robert Reed (Highland Park, 19 ottobre 1932Pasadena, 12 maggio 1992) è stato un attore statunitense di teatro e televisione.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Highland Park (Illinois), e battezzato con il nome di John Robert Rietz, Jr., Reed trascorse la propria giovinezz in Oklahoma e studiando Shakespeare al college. Divenne popolare agli inizi degli anni '60 per partecipare, al fianco di E.G. Marshall, alla serie televisiva La parola alla difesa (1961-1965) e in seguito nella sitcom The Brady Bunch (1969-1974).

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver ottenuto il ruolo di Mike Brady, desiderava partecipare a lavori più impegnativi, non in sitcom che non rappresentavano i suoi studi su Shakespeare. A dispetto del suo malumore nei confronti di questi show, piaceva a molti colleghi e era adorato come un padre da il cast di The Brady Bunch.[senza fonte]

Come conseguenza delle sue mancate aspettative, Reed litigava costantemente con il creatore dello show, Sherwood Schwartz. Reed fu felice quando terminò la serie, ma ritornò comunque in Brady Bunch Variety Hour e nei film televisivi e nelle serie che riunivano il cast di Brady.

Mentre partecipava a The Brady Bunch, Reed interpretò Adam Tobias nella commedia Mannix (1967-1975).

Dopo la fine di The Brady Bunch nel 1974, Reed recitò in show televisivi, in serie tv, come Medical Center (1975) e in film per la televisione, come Pray for the Wildcats (1974). Reed appare inoltre in The Boy in the Plastic Bubble (1976), in Roots (1977), Wonder Woman (1976), in Hawaii 5-0 (1979), Charlie's Angels (1980), Vega$ (1981) e in Murder, She Wrote.

Reed interpretava regolarmente il Dr. Adam Rose nella serie medica Nurse nella stagione 198182. Nel 1986, interpretò Lloyd Kendall nella soap opera Search for Tomorrow.

Come molti attori omosessuali di oggi e di allora, Reed non si esponeva riguardo alla sua sessualità: fu sposato per poco tempo con Marilyn Rosenberg (1957-1959), dalla quale ebbe una figlia, Caroline Reed, nata nel 1958. Caroline ebbe un piccolo ruolo nella serie The Brady Bunch, nell'episodio intitolato "The Slumber Caper."

Robert Reed morì nel 1992 di cancro causato dalla presenza del virus dell'HIV a Pasadena a 59 anni. Fu sepolto a Skokie, Illinois.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 29734760 LCCN: no96042295