Robert R. Livingston

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Robert R. Livingston

Robert R. Livingston (27 novembre 174626 febbraio 1813) è stato un avvocato, politico e diplomatico statunitense originario dello Stato di New York.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Robert R. Livingston[1] era il primogenito di nove figli del giudice Robert Livingston (1718-1775) e di sua moglie Margaret Beekman Livingston. Da giovane fu iscritto dal padre al King's College, l'odierna Columbia University.

Il 9 settembre 1770 sposò Mary Stevens, figlia del deputato John Stevens. La coppia si trasferì di seguito a Clermont, dove Livingston fece costruire la sua casa che chiamò Belvedere, ma nel 1777 la tenuta fu distrutta dalle forze armate inglesi. Nel 1794 Livingston fece costruire una nuova casa che chiamò New Clermont, che però fu successivamente ribattezzata Arryl House.

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Livingston fu uno dei membri della commissione dei cinque che stilarono la dichiarazione di indipendenza. Dal 1777 al 1801 fu il primo cancelliere dello stato di New York, divenendo comunemente noto con il soprannome di "Il Cancelliere", soprannome che mantenne anche dopo aver terminato il suo mandato.

Fu anche Ministro degli Esteri dal 1781 al 1783. Nel 1789 come cancelliere dello stato di New York fu colui che investì George Washington della carica di primo Presidente degli Stati Uniti nel 1789 presso la Federal Hall.

Nel 1789 divenne membro del Partito Repubblicano di Jefferson. Divenne quindi anche un alleato del suo rivale George Clinton. Nel 1798 si ricandidò come governatore dello Stato di New York ma fu sconfitto da John Jay. Infine inviato come ambasciatore in Francia fu il principale artefice delle trattative inerenti al Louisiana Purchase, tramite le quali gli Stati Uniti raddoppiarono la propria superficie territoriale acquistando dalla Francia le colonie che aveva in Nord America.

Dopo la sua morte il 26 febbraio 1813 fu sepolto a Trivoli nello Stato di New York.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "R." indica l'antroponimo del padre, anch'egli Robert, utilizzato soltanto come singola lettera per evitare la ripetizione del nome.

Controllo di autorità VIAF: 2856057 LCCN: n85367562