Robert Fludd

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Robert Fludd

Robert Fludd (o Flud, detto anche Robertus de Fluctibus; Milgate House, 1574Londra, 8 settembre 1637) è stato un medico e alchimista inglese, esperto di teosofia.

Fu un filosofo ermetico che apparteneva in pieno alla tradizione ermetico-cabalistica del Rinascimento sviluppatasi da Marsilio Ficino e da Pico della Mirandola. Scrisse agli inizi del Seicento il libro dal titolo Utriusque Cosmi, maiores scilicet et minores, metaphysica, physica atque technica Historia, dove il «mondo più grande» ed il «mondo più piccolo» che questa «storia» proclama di trattare sono il grande mondo dell'universo (macrocosmo) e il piccolo mondo dell'uomo (microcosmo).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Formatosi ad Oxford, viaggiò lungamente attraverso l'Europa ed infine si stabilì a Londra, dove esercitò la professione di medico. Membro del Royal College of Physicians e ammiratore di Paracelso, si appassionò ai saperi occulti, utilizzandoli anche nella sua attività di medico: critico dell'opera di Keplero e Marin Mersenne, fu a sua volta attaccato da Pierre Gassendi.

Nelle sue opere mescola esoterismo cristiano, cabala e osservazioni sperimentali: fu autore di una Apologia compendiaria Fraternitatem de Rosea Cruce suspicionis et infamiis maculis aspersam, veritatem quasi Fluctibus abluens et abstergens (1616), contro Libavius; scrive anche un Tractatus apologeticus integritatem societatis de Rosae Cruce defendens e altri quattro libri, tra cui la sua Utriusque cosmi historia contenente brevi cenni sull'universo e permeato dei Rosa Croce, e la Philosophia mosaica (uscita postuma nel 1638).

Robert Fludd e la Massoneria[modifica | modifica wikitesto]

In quanto esponente del filone ideale che ispirò e che tuttora alimenta la Massoneria tradizionalista, Robert Fludd è celebrato come maestro dal Real Ordine degli Antichi Liberi e Accettati Muratori, che venne costituito nel 1992 dalla Loggia "Intelletto e Amore" di Reggio Emilia, guidata dallo studioso Michele Moramarco.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Pierre Plantard, ideatore del falso storico noto come Priorato di Sion, collocò Robert Fludd al 16º posto nella pretesa lista dei Grandi Maestri di tale fantomatica istituzione.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 27064504 LCCN: n79151542

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie