River City Ransom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
River City Ransom
Rivercityransom.png
Immagine di gioco (NES)
Titolo originale Downtown Nekketsu Monogatari
Sviluppo Technos Japan Corporation
Pubblicazione American Technos, Infogrames, Technos Japan Corporation
Ideazione Mitsuhiro Yoshida, Hiroyuki Sekimoto
Serie Kunio-kun
Data di pubblicazione NES:

Giappone 25 aprile 1989
Stati Uniti gennaio 1990
Europa, Australia 1991
X68000:
Giappone aprile 1990
PC Engine:
Giappone 24 dicembre 1993
Game Boy Advance:
Giappone 25 maggio 2004
Virtual Console:
Giappone 23 ottobre 2007
Europa 22 febbraio 2008
Stati Uniti 21 aprile 2008
Corea del Sud 26 maggio 2008

Genere Picchiaduro a scorrimento, Action RPG
Modalità di gioco Giocatore singolo, multiplayer
Piattaforma Nintendo Entertainment System, Sharp X68000, PC Engine, Game Boy Advance
Distribuzione digitale Virtual Console
Supporto Cartuccia 2-megabit
Fascia di età ESRB: E10+ (Everyone 10+) (versione Virtual Console)
Periferiche di input Gamepad

River City Ransom, pubblicato come Downtown Nekketsu Monogatari (ダウンタウン熱血物語 Dauntaun Nekketsu Monogatari?, "Downtown Nekketsu Story" or "Downtown Hot-Blood Story") in Giappone e Street Gangs in Europa, è un picchiaduro a scorrimento originariamente sviluppato dalla Technos Japan Corporation per Nintendo Entertainment System nel 1989. In seguito il gioco è stato pubblicato anche per PC Engine, X68000 e Gameboy Advance; dal 2007 è disponibile anche attraverso il servizio Virtual Console per Nintendo Wii.

River City Ransom è uno dei videogiochi della serie Kunio-kun.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

La trama segue le gesta di Alex e Ryan (Kunio e Riki nella versione giapponese), due studenti che devono attraversare River City nel tentativo di liberare la loro scuola e la ragazza di Ryan, entrambe nelle grinfie di un "cattivo" di nome Slick. Durante il tragitto combatteranno numerose gang di studenti, oltre che a boss e sotto-boss. I nemici sconfitti lasciano cadere una moneta; queste, se raccolte, possono essere utilizzate per acquistare del cibo in appositi negozi: con quest'ultimo è possibile aumentare le statistiche e le abilità nel combattimento del personaggio.

River City Ransom, come la maggior parte dei titoli per console dell'epoca, utilizza un sistema di password per "salvare" le caratteristiche e i progressi del giocatore.

Localizzazione[modifica | modifica sorgente]

River City Ransom è l'adattamento del titolo giapponese Downtown Nekketsu Monogatari; come per altri titoli, sono state apportate alcune modifiche con lo scopo di rendere il titolo più vicino alla cultura occidentale. Ad esempio, gli sprite dei protagonisti sono stati ridisegnati, per sostituire l'uniforme scolastica con jeans e t-shirt; è stata inoltre eliminata l'opzione per selezionare una terza difficoltà di gioco, e un'altra che permetteva a due giocatori umani di danneggiarsi a vicenda nella modalità multiplayer.

La traduzione dei dialoghi ha dato vita ad alcuni curiosi adattamenti: fra tutti l'esclamazione "BARF!", pronunciata dai nemici sconfitti e che nello slang americano significa vomito.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

X68000[modifica | modifica sorgente]

La versione per l'home computer della Sharp, rilasciata nel 1990, presenta una grafica leggermente migliorata, un maggior numero di sprite su schermo e livelli più estesi.

PC Engine[modifica | modifica sorgente]

La versione per PC Engine, pubblicata su CD-ROM nel 1993, presenta una grafica migliorata, musiche in tracce audio e voci digitalizzate.

Game Boy Advance[modifica | modifica sorgente]

La versione Game Boy Advance, denominata River City Ransom EX (Downtown Nekketsu Monogatari EX in giappone), è stato sviluppato da Million e pubblicato da Atlus nel 2004.

Virtual Console[modifica | modifica sorgente]

La versione per Virtual Console è stata rilasciata da Arc System Works per il Giappone il 23 ottobre 2007; in Europa è stato rilasciato il corrispettivo PAL, ovvero Street Gangs, il 21 febbraio 2008. Infine negli Stati Uniti è disponibile a partire dal 21 aprile 2008. Da Luglio 2013 è disponibile anche sulla Virtual Console NES del Nintendo 3DS.

Serie[modifica | modifica sorgente]

Nel 2002 un aspirante game designer, tester della Atari e fan da lungo tempo del gioco, ha ottenuto i diritti per la produzione di un seguito, denominato River City Ransom 2. Tuttavia il progetto è stato fermato quando, nel 2004, è stato annunciato il remake per Game Boy Advance River City Ransom EX.[1]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Frank Cifaldi, Realize Games' River City Ransom 2 in Lost Levels Online, 2004. URL consultato il 21 giugno 2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi