Ritratto di Jakob Fugger il Ricco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto di Jacob Fugger il Ricco
Ritratto di Jacob Fugger il Ricco
Autore Albrecht Dürer
Data 1520 circa
Tecnica olio su tela applicata su tavola
Dimensioni 69 cm × 53 cm 
Ubicazione Staatsgalerie, Augusta

Il Ritratto di Jacob Fugger il Ricco è un dipinto a olio su tela applicata su tavola (69x53 cm) di Albrecht Dürer, databile al 1520 circa, e conservato nella Staatsgalerie di Augusta.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Jakob Fugger, uno dei più ricchi mercanti di Augusta, venne ritratto a carboncino durante la Dieta di Augusta del 1518, dove Dürer era stato chiamato dall'imperatore Massimiliano I. Qui l'artista partecipò al seguito della delegazione dei suoi concittadini norimberghesi e conobbe molte importanti personalità, tra cui i Fugger, con i quali era già in ottimi contatti fin dai tempi del secondo viaggio a Venezia (1506-1507). Il ritratto vero e proprio di Jakob venne poi eseguito più tardi, verso il 1520.

Descrizione e stile[modifica | modifica sorgente]

Il personaggio è ritratto con tutto il busto di tre quarti, girato verso sinistra e su sfondo azzurro. Indossa un copricapo a rete finemente ricamato e un ampio cappotto con inserti di pelliccia, che dimostra la sua alta condizione sociale. Il portamento è eretto e sicuro di sé, con l'energia del ritratto che si concentra tutta nel volto, a cui tendono le linee di forza, come al vertice di una piramide scura composta dal corpo.

Gli occhi sono incavati per effetto dell'età, ma vigili ed espressivi, il naso dritto, la bocca sottile.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Costantino Porcu (a cura di), Dürer, Rizzoli, Milano 2004.
Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pittura