Ritratto di Carlo V seduto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto di Carlo V seduto
Ritratto di Carlo V seduto
Autore Tiziano
Data 1548
Tecnica olio su tela
Dimensioni 203,5 cm × 122 cm 
Ubicazione Pinacoteca Vecchia, Monaco di Baviera

Ritratto di Carlo V seduto è un dipinto ad olio su tela (203x122 cm) realizzato nel 1548 da Tiziano Vecellio.

Questo dipinto è, assieme a Ritratto di Carlo V a cavallo, una commissione dello stesso imperatore Carlo V, richiesta a gennaio, quando Tiziano è chiamato alla corte di Augusta.

L'immagine mostra Carlo V di sbiego, seduto su una sedia e posto alla sinistra dello spazio rettangolare della tela: di grande effetto, oltre allo sguardo del sovrano rivolto verso lo spettatore, è il contrasto del nero delle vesti con il rosso e l'ocra dell'arredamento. A destra si apre uno sguardo sul paesaggio retrostante, appena abbozzato e dalle tinte chiare.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Andrew John Martin, "Titianus. F." Il Ritratto di Carlo V seduto dell'Alte Pinakothek di Monaco, in "Studi Tizianeschi. Annuario della Fondazione Centro studi Tiziano e Cadore", Numero V, 2007, pp. 76–96.
pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura