Ritmo infradiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un ritmo infradiano è un ritmo con un periodo più lungo il periodo di un ritmo circadiano, cioè con una frequenza di meno di un ciclo di 24 ore[1]. Esempi sono: le mestruazioni, l'allevamento, i ritmi delle maree o quelli stagionali. Al contrario, il ritmo ultradiano si riferisce a ritmi con periodi più brevi rispetto al periodo di un ritmo circadiano.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Brown, Frederick M. & Graeber, R. Curtis, eds. The Rhythmic Aspects of Behavior. Hillsdale, NJ: Lawrence Erlbaum Associates. 1982, (p.462).