Ritmo alfa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Onde alfa

Il ritmo alfa, conosciuto anche come "ritmo di Berger", è il ritmo basale dell'elettroencefalografia (EEG).

Esso presenta una frequenza di 8-13 Hz (cicli al secondo), un'ampiezza media sui 40-50 microVolt, e viene registrato ad occhi chiusi in un soggetto sveglio ma completamente rilassato, soprattutto tra gli elettrodi occipitali e quelli parietali rispetto ai centrali e temporali posteriori (EEG sincronizzato).

Si manifesta con le analoghe caratteristiche in tutte le specie animali mantenute nelle suddette condizioni, uomo compreso, tranne nel gatto in cui la frequenza risulta essere leggermente superiore a quella standard.

Quando la frequenza delle onde sale da 12 a 14 Hz, si passa al ritmo beta (14-30 Hz, il più veloce dopo il ritmo gamma, caratteristico degli stati di particolare tensione), mentre quando essa scende al di sotto di 8 Hz il ritmo viene definito ritmo theta (4-8 Hz). Esiste infine un ultimo ritmo, il più lento dei cinque, ovvero il ritmo delta (1-4 Hz), che caratterizza gli stati di sonno profondo.

Links[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina