Rita Charbonnier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rita Charbonnier nel 2009

Rita Charbonnier (Vicenza, 24 marzo 1966) è una scrittrice, sceneggiatrice e attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Diplomata nel 1988 presso la Scuola di Teatro Classico dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico, giornalista pubblicista dal 1998, nel 1999/2000 ha frequentato il Corso di formazione e perfezionamento per sceneggiatori della RAI. Ha svolto un’intensa attività teatrale per poi dedicarsi prevalentemente alla scrittura. Scrive soggetti e sceneggiature per la televisione, racconti, romanzi di ambientazione storica. Dal 2006 cura il blog non solo Mozart [1].

Il suo primo romanzo La sorella di Mozart, basato sulla biografia di Maria Anna Mozart, è stato tradotto in inglese, francese, tedesco, spagnolo, olandese e pubblicato in 12 nazioni, tra le quali gli USA. Il secondo, La strana giornata di Alexandre Dumas, uscito nel 2009, ha tra i personaggi principali lo scrittore Dumas padre. Il terzo, Le due vite di Elsa, è ambientato durante l'Era fascista e ha sullo sfondo il personaggio di Anita Garibaldi.

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

Romanzi[modifica | modifica sorgente]

Altro[modifica | modifica sorgente]

  • Donne, romanzi, fantasie, saggio. Pubblicato nel volume Un anno per tre filarmonici di rango. Perti, Martini e Mozart curato dalla R. Accademia Filarmonica di Bologna (Bologna, Pàtron Editore 2008) [5]
  • L'arco di Via Giulia, racconto. Pubblicato nel volume Roma per le strade (Roma, Azimut Libri 2009) [6]
  • Three unforgettable days (Tre indimenticabili giorni), racconto. Pubblicato all'interno del progetto MatchBoox (Olanda, MatchBoox 2010) [7]
  • La signora Goliarda, racconto. Pubblicato nel volume Sorrisi di gatto (Ravenna, Pa.Gi.Ne. Edizioni 2010) [8]

Teatrografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Attrice/conduttrice[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatrice[modifica | modifica sorgente]

Il suo trattamento per docufiction In-volontari ha ottenuto la menzione speciale del Premio Dora per la sceneggiatura sui temi del volontariato nell'ambito del XIX Torino Film Festival[9].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Hystrio - critiche degli spettacoli in ordine alfabetico con elenco interpreti.
  2. ^ Hystrio - critiche degli spettacoli in ordine alfabetico con elenco interpreti.
  3. ^ Nino canta parole d'amore.
  4. ^ Massimini sfida Edwards.
  5. ^ Da questa pagina si può scaricare il PDF 'Vent'anni di Contrada' con la presentazione dello spettacolo.
  6. ^ Una puntata di 'Pandora' su YouTube.
  7. ^ Scioperano gli sceneggiatori delle fiction.
  8. ^ Don Matteo: I segreti degli altri.
  9. ^ Tutti i vincitori del 19° Torino Film Festival - Premio Dora.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]