Rio Bria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rio Bria
Braibach
Stato Italia Italia
Regioni Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Lunghezza 15,2 km
Bacino idrografico 63 km²
Nasce Passo Nigra
Sfocia Isarco presso Prato all'Isarco

Il Rio Bria o Rio di Tires (Braibach o Tierser Bach in tedesco) nasce nei pressi del Passo Nigra in Alto Adige. Scorre nella val di Tires e confluisce dopo circa 15 chilometri da sinistra nel fiume Isarco a Prato all'Isarco, frazione di Fiè allo Sciliar.

Toponimo[modifica | modifica sorgente]

Il nome è attestato come fluvius Pria nel 1027 (però si tratta di interpolazione tardiva in un documento falsificato nel tardo XIII secolo)[1], come steg über den Prein nel 1390 e come Preipach nel 1497 e nel 1520 e deriva dal etimo tardolatino *pirâriu ("piantaggione di peri").[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Tiroler Urkundenbuch, sez. I, vol. 1, a cura di Franz Huter, Innsbruck, Ferdinandeum, 1937, p. 31 n. 52.
  2. ^ Egon Kühebacher, Die Ortsnamen Südtirols und ihre Geschichte, vol. 2, Bolzano, Athesia, 1995, p. 40. ISBN 88-7014-827-0.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]