Rio (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I Rio
Paese d'origine Italia Italia
Genere Pop
Rock
Rock latino
Periodo di attività 2001 – in attività
Album pubblicati 6
Studio 5
Raccolte 1
Sito web

I Rio (originariamente Del Rio) sono un gruppo musicale italiano che miscela sonorità pop-rock a influenze elettroniche.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I Rio si sono formati alla fine del 2001. Inizialmente hanno riproposto alcuni classici del genere musicale denominato tex-mex, ma ben presto si sono dedicati interamente all'elaborazione di composizioni proprie. Ad affiancare, e in un certo senso a contrastare il suono vintage di basso e chitarra, compaiono campionamenti, sequenze, scratch e groove introdotti dal DJ.

Il 16 aprile 2003 gli allora "Del Rio", presentarono il loro primo singolo "Strega" allo showcase al Ragno d'Oro di Milano

Successivamente, Luca Pernici, musicista e DJ, viene chiamato a produrre il disco d'esordio dei Rio che vede la luce il 1º ottobre 2004. L'album si intitola Mariachi Hotel, ed è preceduto dal singolo Sei Quella per Me, in rotazione per tutta l'estate 2004 nei maggiori networks radiofonici e televisivi (con il video girato nel porto di Genova).

Al primo singolo ne sono seguiti altri due, La Mia Città e Mariachi Hotel.

Nell'estate del 2005 iniziano un tour che li porta a realizzare più di 100 concerti, fino a portarli a suonare come sostenitore al concerto "Campovolo" di Luciano Ligabue.

Nell'estate del 2006 lanciano il singolo Come Ti Va, che ottiene un ottimo successo radiofonico. Nel settembre del 2006 propongono il singolo La Vita Perfetta, questi singoli fanno parte del loro secondo album, con la produzione di Saro Consentino. Nel 2009 esce il singolo Il gigante in collaborazione con Fiorella Mannoia e Paolo Rossi, caratterizzato da un testo che richiama al sociale.

Nel gennaio 2010 il batterista Cesare Barbi dà l'addio al gruppo.

I Rio hanno aperto i concerti anche del tour "stadi 2010" sempre di Luciano Ligabue.

"Il sognatore" è il terzo album della pop rock band Rio, uscito in Italia il 6 luglio 2010, anticipato dal singolo “Pezzo di cielo”, uscito in radio il 18 giugno. Nell'album è presente oltre alla collaborazione di Fiorella Mannoia, ne “Il Gigante”, brano a sua volta lanciato come singolo, quella di Luciano Ligabue autore del testo di “Da Qui” .

"Mediterraneo" è il quarto album dei Rio, in uscita il 28 giugno 2011, anticipato dai singoli "150" e "Gioia nel Cuore, usciti in radio rispettivamente il 17 marzo e il 3 giugno. Nel nuovo album la band propone arrangiamenti nel "classico" stile pop-rock e alcune contaminazioni verso il punk, l'elettronica e il "mento" (genere di reggae che ha ispirato il singolo estivo "Gioia nel cuore").

Il 1º giugno 2012, con una nota sul loro sito internet, i Rio annunciano che Marco Ligabue (fratello del noto cantante Luciano Ligabue) lascia la band.

Il 5 giugno 2012 viene annunciato sul sito ufficiale l'uscita di un nuovo singolo intitolato "Banditi, Pirati e Mariachi" che sarà disponibile su ITunes a partire dall'8 giugno e in rotazione radiofonica dal giorno successivo.

Nell'ottobre 2012 viene pubblicato il singolo "Su e giù (appendaun)", che darà il nome anche al tour invernale.

Il nuovo album "Fiori" viene pubblicato il 14 maggio 2013, anticipato dal nuovo singolo "Un giorno alla volta", in rotazione radiofonica dal 26 aprile 2013.

Il 18 ottobre 2013 esce nelle radio “Terremosse”, brano dedicato all’omonima organizzazione nata dopo il terremoto del 20/29 maggio 2012 che ha colpito l’Emilia-Romagna.

“Check-in Online” è il terzo singolo dell’album Fiori, in radio dal 7 maggio 2014.

Il 19 marzo 2015 pubblicano il loro primo best of, Mareluce, con quattro brani inediti. Il primo singolo estratto è "La precisione".

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale

Ex-Membri

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock