Rinaldo e Armida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'episodio di Rinaldo ed Armida è un tema classico nato dall'invenzione di Torquato Tasso nel suo poema Gerusalemme liberata pubblicato nel 1581.

La scena narrata nel poema di contrasto per l'eroe Rinaldo attratto da Armida ma richiamato dal dovere della crociata è stata da stimolo a numerose opere.

Rinaldo e Armida in pittura[modifica | modifica sorgente]

Rinaldo e Armida, Francesco Hayez nel 1813
Rinaldo e Armida, Jan Soens ca. nel 1600, Walters Art Museum

La scena del canto sedicesimo della Gerusalemme liberata è stata rappresentata da moltissimi pittori fra i quali ricordiamo:

Rinaldo ed Armida di Francesco Hayez[modifica | modifica sorgente]

La data d'esecuzione non è certa, tanto che alcuni testi riportano il 1813-14. Di certo si sa che l'opera venne realizzata a Roma sotto la supervisione del Canova che gli suggerì alcune correzioni. Il dipinto venne poi inviato a Venezia, ove fu approvato in pieno dal "corso accademico". Poco dopo, appoggiato dal Cicognara ottenne due importanti riconoscimenti: la concessione del quarto anno di alunnato e "l'unita gratificazione".

Armida in opera[modifica | modifica sorgente]

Il racconto di Armida e Rinaldo è stato usato per varie opere liriche e composizioni musicali:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]